Home » Archives by category » Rubriche (Page 2)

Unconventional Berlin Diary: la mia vita a Friedrichshain

Unconventional Berlin Diary: la mia vita a Friedrichshain

Friedrichshain è il mio distretto e il mio quartiere mescola il razionalismo socialista con ambizioni residenziali e sprazzi anarchici di colore locale. Ed è rumoroso, ma solo da qualche tempo e per la precisione da quando si è scatenata la “triade”. La triade è una combinazione di fattori altamente ansiogeni che mi rendono difficile lavorare e in generale […]

Unconventional Berlin Diary: Ho bisogno di Berlino

Unconventional Berlin Diary: Ho bisogno di Berlino

Ho servito al bar per un intero pomeriggio insieme al team del magazine su cui state leggendo queste mie simpatiche avventure urbane. La comunità internazionale di Berlino si snodava in una lunga fila mai sazia di bere e poi di bere ancora. Le persone presenti nello spazio outdoor del locale in cui eravamo hanno letteralmente finito tutti […]

I only come out at night: è già troppo tardi

I only come out at night: è già troppo tardi

Piove. Vivienne Westwood è andata a trovare un amico designer nella sua boutique qui a Berlino. J. mi ha passato le cuffie ed io ho ascoltato questo brano in una personal durante un suo dj set. Due amiche vanno a vivere insieme ed un altro amico vive da nessuna parte. Ho mal di testa, la dentista mi […]

Berlino è femmina. Intervista a Laura Méritt, pioniera del femminismo sex positive

Berlino è femmina. Intervista a Laura Méritt, pioniera del femminismo sex positive

di Valentina Risaliti Quanto la percezione, conscia o subconscia, che abbiamo della sessualità è condizionata da una visione essenzialmente negativa? E in che modo è possibile superare il senso di vergogna e repressione che ha per anni caratterizzato la relazione occidentale col sesso inteso come pura pratica volta al piacere? Quando negli anni ’80 la […]

Berlin Street Art Walk#35: Sam Crew in un birrificio abbandonato

Berlin Street Art Walk#35: Sam Crew in un birrificio abbandonato

di Z. Munizza – Berlino Explorer Un artista ha totale libertà per esprimere al meglio ed indisturbato il proprio estro creativo in luoghi abbandonati, che rappresentano uno scenario stimolante dove poter lasciare il segno. Nell’ex distretto industriale di Schöneweide, le rovine in abbandono del birrificio Bärenquell si trasformano in un museo a cielo aperto di lavori […]

Berlino è femmina. Videointervista ad Ariel Salleh: ecofemminismo, privilegio maschile e capitalismo

Berlino è femmina. Videointervista ad Ariel Salleh: ecofemminismo, privilegio maschile e capitalismo

di Valentina Risaliti L’idea è semplice e, a dirla tutta, piuttosto efficace: in definitiva – ci ha spiegato Ariel Salleh – le cause alla radice della crisi ecologica andrebbero ricercate nel profondo sessismo che caratterizza il sistema occidentale. Il nostro modo di pensare, così come il modo in cui classifichiamo il mondo, deriverebbero infatti dalla logica aristotelica, la […]

Berlin Street Art Walk#34: Bifido a Berlino

Berlin Street Art Walk#34: Bifido a Berlino

di Zuleika Munizza – Berlino Explorer Bifido è ora anche a Berlino con una collezione di nuovi poster. Protagonisti del progetto “The beautiful people” sono bambini ritratti con il braccio destro alzato. Il giovane artista italiano, ironico e irriverente, affronta con il suo lavoro di ricerca tematiche attuali molto forti e spesso sconvenienti e porta in tutto […]

I only come out at night: Confusion is (not) sex

I only come out at night: Confusion is (not) sex

Mi sono svegliato in Mitte. Ho trascorso qui le ultime due notti. Il cucciolo mi ha detto che la vicina del piano di sopra una volta gli ha risposto con un volgarissimo “vafangùl”. Ho sperato per tutta la giornata di domenica di dovermi confrontare con questa famiglia di italiani, ma non c’è stato modo. Stamattina, […]

Povera ma sexy. Senza una gamba, una cartolina dall’Else

Povera ma sexy. Senza una gamba, una cartolina dall’Else

* di Nora Cavaccini Senza una gamba una ragazza ballava la scorsa domenica all’Else, al primo open air della stagione. Sorreggendosi sulle stampelle, con gli occhi rivolti ora alle persone intorno, ora al cielo, saltellava sulla gamba buona. Aveva indosso un vestito leggero e sotto la gonna, dove l’occhio vorrebbe sbirciare, c’era un vuoto. Uno […]