AperturaBerlitalianiRubriche

Berlitaliani, Consigli su Berlino da gente che ci vive: Roberta Chimera

Questa è una rubrica di consigli atipici su Berlino, nel senso che abbiamo fatto una serie di domande sulla città a italiani che ci vivono e che noi riteniamo interessanti. Hanno età e storie diverse e si muovono in vari ambiti professionali, ma sono tutti accomunati da un approccio originale alla vita e dalla profonda conoscenza di una città che amiamo tutti. Mettetevi comodi e rilassatevi, quindi. State per attraversare una Berlino diversa. Questa è Berlitaliani.

Oggi parliamo con Roberta Chimera.

Roberta Chimera

Presentazione

Nome: Roberta Chimera
Professione: : produttrice cinematografica e direttrice di produzione, co-fondatrice di The Visual House.
Da quanto tempo sei a Berlino: dal 2009

Cosa ami di Berlino

Principalmente la sua libertà. Mi piace anche che sia una città che, pur essendo una capitale, viaggia con un ritmo più “rilassato” rispetto ad altre capitali europee.

Cosa odi di Berlino

I suoi lunghissimi inverni senza luce.

Posto preferito per mangiare

Sasaya, un ristorante giapponese a Prenzlauer Berg, per il sushi. Da Al-Dimasqi sulla Sonnenallee, a Neukölln, mangio shawerma e falafel buonissimi. Quando ho nostalgia di buoni piatti siciliani vado da Cento Passi a Friedrichshain.

Posto preferito per rilassarti (escluso il divano di casa!)

Vabali, senza dubbio, seguito dallo Stadtbad Neukölln, che adoro per una delle sue vetrate, in particolare. Quando c’è il sole, i raggi attraversano l’acqua e ti sembra di nuotarci dentro. Lo trovo fantastico.

Posto preferito per divertirti

I club techno.

Posto preferito per la cultura

Haus der Kulturen der Welt (HKW), perché organizzano spesso eventi che danno un’interessante lettura artistica della contemporaneità. E poi mi piace tantissimo per la sua architettura retro-futuristica. I berlinesi la chiamano “Die Schwangere Auster“, l’ostrica incinta, una definizione perfetta e che esprime molto bene anche l’umorismo caustico di Berlino.

Posto preferito per lo sport

Sempre lo Stadtbad Neuköllnn. Mi piace moltissimo nuotare.

Passeggiata ideale

Tempelhofer Feld, un luogo vicino al centro della città in cui lo sguardo si perde all’orizzonte. Impagabile.

Quartiere preferito

Adoro Neukölln, perché è un quartiere in cui è molto forte la presenza araba, una cultura che io amo molto e quindi ogni tanto mi faccio una passeggiata sulla Sonnenalle, con il gusto di sentirmi, per un momento, di nuovo in un Paese arabo.

Il luogo di Berlino dove hai vissuto il momento più bello (se ti va di raccontarcelo!)

Ce ne sono tanti e adesso non me ne viene in mente nessuno in particolare. Sicuramente non dimenticherò mai il soldato imperiale di Guerre Stellari che faceva la spesa al mercato turco di Maybachufer. Bello anche il body di pizzo nero che aveva sotto l’armatura.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio