AperturaAttualitàCronaca

Sabotaggio sulle ferrovie austriache: discorsi di Hitler invece degli annunci delle fermate

Un increscioso episodio su un treno delle ferrovie austriache (ÖBB) ha lasciato i passeggeri sconcertati e indignati. Domenica sera, invece degli annunci di routine, i passeggeri di un treno ÖBB-Railjet da Bregenz a Vienna hanno improvvisamente ascoltato per diversi minuti una registrazione storica contenente parti di discorsi di Hitler e grida di “Sieg Heil”. Le Ferrovie Federali Austriache hanno prontamente presentato una dichiarazione ufficiale riguardante l’accaduto, denunciando l’incidente e promettendo di indagare sui responsabili.

Su Twitter, l’azienda ha preso atto del fatto che su alcuni treni sono stati diffusi “annunci molesti”, dal cui contenuto ÖBB prende chiaramente le distanze. Si fa riferimento a “guasti tecnici” che le ferrovie si impegnano a risolvere il più rapidamente possibile. In un’altra dichiarazione, si afferma che le autorità hanno identificato due sospetti responsabili, che saranno segnalati alla polizia.


Leggi anche:
Germania, la violenza di estrema destra aumenta. Soprattutto tra i giovanissimi dell’est

Un giornalista e un deputato dei Verdi indignati sul treno

Diversi viaggiatori hanno riportato l’incidente sui social media. Tra questi c’erano un giornalista del quotidiano viennese “Der Standard” e il membro del Consiglio nazionale per i Verdi David Stögmüller. Quest’ultimo ha condiviso un breve video in cui manifesta il proprio disagio mentre in sottofondo si sente gridare “Sieg Heil”. Secondo quanto riportato da “Der Standard”, registrazioni non autorizzate sarebbero state trasmesse più volte negli ultimi giorni attraverso i sistemi audio dei treni austriaci. Questo è avvenuto tramite interfacce direttamente a bordo dei treni, in modo tale da impedire ai conduttori dei mezzi di effettuare i propri annunci mentre venivano trasmessi quelli “abusivi”.

https://twitter.com/Stoegmueller/status/1657833311631294465?s=20

 

Prima annunci errati, poi le registrazioni dei discorsi di Hitler

L’episodio di domenica sera è iniziato verso la fine del viaggio, poco prima di St. Pölten, quando una registrazione piuttosto stravagante ha sostituito l’annuncio abituale del capotreno. Si poteva udire la voce storica dell’ÖBB, Chris Lohner, che annunciava le informazioni standard relative al viaggio, ma con errori e scivolamenti linguistici che facevano chiaramente capire che non si trattava di una registrazione ufficiale. Più avanti sono seguiti i contenuti nazisti che hanno scatenato l’indignazione dei passeggeri. Non sono state diffuse ulteriori informazioni sui possibili autori del gesto.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio