Plus Hostels website
"L'intrusa", di Leonardo di Costanzo
Set del film “L’Intrusa” di Leonardo di Costanzo. Nella foto Raffaella Giordano. foto di Gianni Fiorito Questa fotografia è solo per uso editoriale, il diritto d’autore è della società cinematografica e del fotografo assegnato dalla società di produzione del film e può essere riprodotto solo da pubblicazioni in concomitanza con la promozione del film. E’ obbligatoria la menzione dell’autore- fotografo: Gianni Fiorito.

di Alessia del Vigo

La rassegna cinematografica “CineDì” (Italienisches Kino am Dienstag), curata da Mara Martinoli, non si arresta. Dopo la seconda proiezione, a fine febbraio, marzo presenta un piccolo pit stop, per raddoppiare poi ad aprile con due appuntamenti: martedì 2 aprile e martedì 30 aprile.

Come anticipato, verranno proposti film italiani degli ultimi tre anni, spesso vere e proprie preview o première per il mercato tedesco.

Non fa eccezione “L’intrusa” film in programma per martedì 2 aprile, che sarà appunto una preview, ovvero una proiezione in anticipo rispetto al lancio ufficiale sul mercato tedesco, già programmato.
“L’intrusa” di Leonardo di Costanzo, racconta la storia di Giovanna, che lavora a Napoli, nel centro ricreativo di una zona a rischio. All’interno del centro bambini e ragazzini possono passare i pomeriggi, restando lontani dalla camorra, che vorrebbe impiegarli come manovalanza. Un giorno, però, arriva Maria con i suoi due figli. Maria va a vivere in un appartamento gestito dal centro, ma è la moglie di un boss della camorra.

Il film comincerà, come di consueto, alle ore 20.00, presso il Kino in der Kulturbrauerei. I biglietti sono acquistabili al cinema oppure online, al costo di 8.00€. La proiezione sarà in italiano, con sottotitoli in inglese.

Il 30 aprile ci sarà invece “Ovunque proteggimi“, di Bonifacio Angius. Il regista sarà presente in sala come ospite.