Chiude la “Fabriklounge”, il più grande club per scambisti di Berlino

0
50

Scambisti

Wiebestraße, Berlin-Moabit. In questa via della quale non si fa caso, a pochi passi dallo Schloß Charlottenburg, c’è una porta qualsiasi: nessuna insegna al neon, nessun cartello pubblicitario. Uno spazio racchiuso tra una sala per feste di famiglia e matrimoni e uno studio fotografico.

Ai fedelissimi, e ai nuovi arrivati, le scritte luminose non sono mai servite per trovare la strada della Fabriklounge, il più grande club per scambisti di tutta Berlino, che lo scorso weekend ha celebrato la sua ultima notte nei 1200 metri quadri di Wiebestraße, frequentati ogni sera da circa 400 persone.

Il motivo della chiusura dello swinger club è una controversia legale, ma di più non si sa. Quel che è certa, è la delusione degli habitué: “Peccato che la Fabriklounge chiuda – ha raccontato un anonimo cliente di 36 anni – Mia moglie ed io siamo stati qui per mesi, quasi ogni fine settimana. Ora dobbiamo cercare un nuovo parco giochi.”

I proprietari hanno dichiarato che la fine delle notti peccaminose in Wiebestraße non saranno anche la fine della Fabriklounge, che riaprirà in una nuova sede. Come recita il detto: formula che vince non si (s)cambia.