Plus Hostels website
© Paul Green

Questa sera, venerdì 30 novembre alle ore 20, presso il club The Wye (Skalitzer Straße 86, Kreuzberg), il fotografo australiano Paul Green presenterà il proprio libro “Berlin Burlesque”, nato da un lavoro durato quattro anni, che l’ha visto scattare 45.000 immagini in 60 spettacoli di burlesque.

Dopo aver ricevuto dai suoi genitori la sua prima mini-macchina fotografica, ma senza rullini, a soli quattro anni, Paul Green se ne appassiona e decide di studiare fotografia. Ma è durante una serata di gala che assiste, per la prima volta, ad uno spettacolo di burlesque e il colpo di fulmine è immediato.

© Paul Green

Il fotografo australiano decide così di trasferirsi dove la scena burlesque è forte, per iniziare il suo progetto fotografico. Si trasferisce a Berlino e, per quattro anni, insegue il fascino indiscutibile delle piume, dei glitter e di uno striptease tutt’altro che volgare, tirandone fuori la bellezza delle donne e della loro danza erotica.

E, come ha affermato lo stesso Green, non ha importanza se sul palco si esibisce una donna da 50 o da 150 chili, a condizione che sia lei la prima a divertirsi sul palcoscenico e a lavorare con passione.

© Paul Green

“Berlin Burlesque”
venerdì 30 novembre
ore 20
The Wye (Skalitzer Straße 86, Kreuzberg)