Trasporti pubblici: presentato il piano fino al 2019, nuove linee in arrivo

0
27
Un'immagine dal piano dei trasporti.
Un'immagine dal piano dei trasporti.
Un’immagine dal piano dei trasporti.

Bannerino_FrancoforteWiesbaden – Ieri, nella capitale dell’Assia, il ministro dei trasporti Al-Wazir dei verdi e l’Oberbürgermeister di Francoforte Feldmann in quanto anche consigliere della RMV hanno presentato il nuovo piano per i trasporti per la regione Rhein-Main.

Si tratta di un progetto di ampio respiro che prevede le linee di sviluppo ed espansione della rete di trasporti da qui fino al 2019. Come ci si può facilmente immaginare è intorno a Francoforte che si strutturano gli interventi strutturali più importanti. Date le sue dimensioni la città del Meno non può che essere il centro della rete del Rhein-Main.

E proprio le dimensioni di Francoforte sono una delle questioni sul piatto. La crescita costante della città negli ultimi anni infatti crea non pochi problemi al sistema dei trasporti che necessitano di essere potenziati per poter garantire mobilità a tutti i nuovi residenti. Contemporaneamente invece le campagne si sono leggermente spopolate.

I lavori principali prevedono il raddoppiamento della linea S-Bahn che collega la città a Bad Vidbel e Friedberg. E’ prevista anche la costruzione della Nordmainische S-Bahn che collegherà Konstablerwache a Hanau.

Un ulteriore cantiere provvederà alla Regionaltangente West, che dall’aeroporto si dirigerà da un lato verso nord, a ovest della città, fino a Bad Homburg, dall’altro lato invece proseguirà fino a Frankfurt Süd. Sempre in zona aeroporto è prevista una ferrovia regionale che dal Terminal 3 – ancora in fase di progettazione – si prolungherà fino a Mannheim.

Il piano prevede poi una serie di interventi minori e, se siete curiosi, è consultabile completamente online sul sito della RMV.

Il progetto come al solito riflette la precisione delle amministrazioni tedesche nel garantire servizi efficienti e soprattutto sostegno allo sviluppo economico per la Francoforte del futuro e con essa a tutta la regione circostante. Diversi progetti sono già in fase di progettazione avanzata (come la Regionaltangente o la Nordmainische S-Bahn, di cui si parla da parecchio tempo), ma alcuni sono solo degli abbozzi. Per sapere se questi progetti poranno effettivo beneficio e se saranno effettivamente realizzati non resta che aspettare.

Sebbene le cifre investite siano infatti consistenti, il ministro dei trasporti Al-Wazir lamenta un sottoinvestimento strutturale da aprte del governo centrale. I 7,5 miliardi dovrebbero diventare almeno 8,5 secondo quanto riportato dalla F.A.Z, ma Berlino non prevede alcun aumento.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!