AperturaAttualità

Secondary ticketing: biglietti per i Rammstein a 5897 euro l’uno

Il Rammstein Europe Stadium Tour 2024 sta arrivando alla fine, con gli ultimi concerti in programma in Austria, Italia e Germania. Nonostante il numero di date rimaste sia limitato, la domanda di biglietti non accenna a diminuire, rimanendo a livelli straordinariamente alti. Questo fenomeno ha alimentato un mercato di rivendita non autorizzato, dove i prezzi hanno raggiunto cifre esorbitanti.

Secondary ticketing: biglietti a prezzi proibitivi

In particolare, nelle città di Francoforte e Gelsenkirchen, dove i Rammstein terranno rispettivamente tre e cinque show, la situazione è diventata critica. I biglietti ufficiali, che inizialmente avevano un prezzo che variava dai 70 ai 131 euro, sono andati esauriti in pochissimo tempo dopo la messa in vendita. Questo ha lasciato molti fan senza la possibilità di acquistare i biglietti a prezzi regolari, spingendoli a cercare alternative sul cosiddetto “mercato secondario”.

Tuttavia, proprio sui portali di secondary ticketing si manifesta il problema dei prezzi gonfiati, con cifre che hanno raggiunto i 5897 euro per un singolo biglietto.

L’appello dei Rammstein: “Comprate i biglietti solo da rivenditori autorizzati”

La stessa band ha preso una posizione ferma contro queste pratiche di rivendita non autorizzata, avvertendo i fan dei rischi associati all’acquisto di biglietti attraverso canali non ufficiali. I Rammstein hanno infatti chiarito che i biglietti rimasti disponibili per i loro concerti possono essere acquistati legalmente solo attraverso il sito www.fansale.de. Questo sito garantisce l’autenticità dei biglietti e la loro validità per l’ingresso ai concerti.

I biglietti per i concerti dei Rammstein, infatti, sono stati emessi con il nome dell’acquirente originale e all’ingresso verranno effettuati controlli a campione sui dati personali di chi cerca di entrare. Questo significa che se il nome sul biglietto non corrisponderà all’identità di chi lo esibisce, la persona non verrà fatta entrare, non importa quanto abbia pagato.

I fan sono quindi invitati a prestare la massima attenzione, evitando i canali di secondary ticketing che non solo propongono prezzi esorbitanti, ma non garantiscono neanche l’accesso ai concerti. L’unico modo sicuro per assicurarsi un posto per gli show dei Rammstein, quindi, è quello di seguire il consiglio della band e acquistare i biglietti solo attraverso i canali ufficiali.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio