iggy_p

“Berlino è una città meravigliosa”. Parola di Iggy Pop, leggenda del rock dall’energia pressoché infinita: lo scorso 6 agosto il biondo leader degli Stooges è stato di nuovo nella capitale tedesca, per un’esibizione alla Zitadelle Spandau.

“Quando ci vivevo, l’atmosfera ricordava quella di un romanzo di spionaggio”, ricorda a BZ oggi Pop, che a Berlino Ovest ha abitato insieme a David Bowie tra il 1976 ed il 1978. Qui l’Iguana ha scritto forse la sua canzone più famosa – The Passenger – durante un viaggio in S-Bahn.

Tra i suoi luoghi preferiti della città, Iggy ricorda “una sala da ballo sulla Kurfürstendamm, piena di uomini e donne danzanti” ma anche “i piccoli cinema nascosti dietro ogni angolo”. Tra i suoi hot spots c’era anche il Wannsee, amato pure da Bowie – i due, infatti, ci si recavano spesso insieme.

“Le persone, a Berlino, sapevano come affrontare le cose”, spiega ancora Iggy Pop a BZ. Anche a livello musicale: la città, infatti, offriva tecnologie di registrazione e produzione “molto migliori che altrove”, il che contribuiva a renderla “ancora più interessante”.

Il ritorno di Pop a Berlino coincide con la promozione dell’ultimo disco degli Stooges, Ready to die, pubblicato nel 2013. I biglietti per il concerto del 6 agosto costano da 50 euro in su.