Hic est sanguis Meus, l’arte a favore della vagina a Neukölln.

13 May 2015

Share Button
1522567_10155538323685204_1244570453467122866_o

© ERIC MEROUR

“Non solo un manifesto femminista, ma un viaggio nel corpo della donna, senza tabù. Con una libertà di sguardo senza limiti.”

Inizia con queste parole il comunicato stampa che ci è stato inviato dagli organizzatori di Ich est sanguis Meus, un progetto che coinvolge 50 artisti tra i 20 e gli 85 anni, i quali  hanno esposto a Parigi a Roma e ora si spostano a Berlino. Un progetto autofinanziato sul sangue e le donne, ideato da Paola Daniele e curato a Berlino da Micol Singarella. Il vernissage e la mostra saranno ospitati da Artistania, un’associazione no-profit con sede in 450 mq di spazio che ha come fine quello di incoraggiare uno scambio culturale e sociale, al fine di lavorare su dei progetti artistici.

Ich est sanguis Meus, si prefigge di sfatare alcuni tabù delle culture moderne, attraverso l’arte e le esibizioni. Il tabù mestruale prende la forma del silenzio. La parola vagina, ad esempio, non è mai usata nelle pubblicità per tamponi ed il flusso non viene rappresentato in rosso ma in blu. Probabilmente perché il sangue riattiva la paura della morte negli uomini; contrariamente a quanto avviene nelle donne, per le quali è indice di fertilità. Sin dalla notte dei tempi, infatti, la capacità delle donne di creare la vita rimane il mistero più potente per l’altro sesso.

rialto 02

performance al Rialto Santambrogio – Roma

Lo scopo è di fare un viaggio nell’intimità/ identità femminile, documentato con molteplici supporti – foto, video, installazioni, testi, disegni, musica e performance – imparare a conoscere il proprio corpo senza tabù. Allontanando l’idea che vi siano maledizioni.

Vernissage Program 23.05 – 19.00 to 03.00

Performances- Sexy, Vulvus and Spasmic Dj Sets

Si possono raccogliere maggiori informazioni anche attraverso l’evento Facebook.

19/23- Atelier – “Draw-me a vagina” Paola Daniele and the collective Hic est sanguis meus

19.00- Free Aperitivo – “Madame Catering and Pleasures” – Roberta de Rosa

20.30- Performance Celebration “Hématome” Paola Daniele, Music Rein and Tommy Muto

21.00/23.00- DJ- Agata’s Eyelashes- ( Italy) – Retro soft Porn Sound tracks (2h)

21.30- Performance – “Do you know” Dana vom Schweden ( 5min)

22.30- Performance – “CONSENT FUCKED 2” Bjork Grue Lidin (20 min)

23.00/01.00 – DJ- Andre Plj – (Brasil)- French and Brasilian subversive tunes from the 70s

01.00/03.00 – DJane Twisterella– (Berlin)- Dancey Indie & Electronica

Weekly Program

26.05 18.00/19.00 “Silence built into the body forms of construction of the feminine. – Meeting with several voices, Alfonsina Bellio, anthropologue. EHESS, Paris

27 /28/29.05 14.00 to 17.00 CONTEMPORARY DANCE Workshop with Paola Daniele. “In Desire”, Into improvisation and performance lab.

30.05 10.00 to 13.00 PUSSYBILITIES workshop by the Sex Therapist Mrs Catarina Brazao

Share Button