A Berlino un uomo si lancia con l’auto contro la sede dell’SPD, la vigilia di Natae

0
5
Photo by blacknetz11
auto
Photo by blacknetz11

Un fatto singolare e inquietante si è verificato a Berlino la notte della vigilia di Natale: un uomo si è infatti lanciato a tutta velocità contro la Willy-Brandt-Haus, la sede dell’SPD, a Kreuzberg.
Il responsabile, un cinquantottenne che ha riportato delle ferite alla testa ed è stato per questo portato in ospedale, ha dichiarato di aver agito assecondando un impulso suicida.
All’interno dell’auto sono stati ritrovati degli oggetti che hanno immediatamente fatto pensare a propositi di incendio doloso: gas butano, flaconi di lacca per capelli, liquido infiammabile da barbecue e taniche di benzina in cui erano stati inseriti dei pezzi di stoffa. L’impatto ha fatto divampare le fiamme all’interno del veicolo, fortunatamente spente dall’impianto antincendio.

Il leader dell’SPD, Martin Schulz, si è espresso sulla vicenda dichiarando su Twitter di non conoscere i dettagli dell’incidente e di sentirsi sollevato nell’apprendere che nessun collega è rimasto ferito.

Prima di muoversi verso la sede dell’SPD, il cinquantottenne aveva depositato una borsa con materiale infiammabile anche davanti alla Konrad-Adenauer-Haus, sede della CDU, in Klingelhöferstraße, Tiergarten. Il portiere dello stabile, tuttavia, aveva immediatamente notato la manovra sospetta e avvisato le autorità.

La polizia sta intanto effettuando ulteriori indagini.
Si ritiene che l’uomo abbia agito in base a un rancore politico, anche se al momento non risultano legami con fazioni o movimenti estremisti, né il soggetto risulta avere un background di questo tipo.