Danza a Berlino, il ritorno di Salvatore Siciliano si intitola «NOEND»

30 June 2014

Share Button
noend_siciliano

© Jérémie Aubouin

Agli inizi di aprile il giovane coreografo italiano Salvatore Siciliano ha presentato presso la Theatrehaus di Mitte il suo spettacolo The world in the void out there” (qui la nostra recensione), uno show riuscito ed apprezzato, che è andato sold out in tutte e tre le serate a disposizione.

Berlino evidentemente ha dato un ulteriore impulso alla creatività di Siciliano che ha già ideato un nuovo spettacolo, intitolato “NOEND”, e che viene così descritto dallo stesso coreografo: «Vi direi da dove viene e vi direi dove va se solo lo sapessi, ma non vedo un inizio e nemmeno una fine di tutto questo».

«Non vedo un tempo e nemmeno uno spazio definito che ci diano delle sicurezze. Solo un susseguirsi di voci, un susseguirsi di gesti, un susseguirsi di corpi che agiscono secondo le idee proprie o secondo le idee di altri. Gli altri, quelli che ci toccano e dai quali ci piace essere toccati e quelli di cui ci laviamo via lo sporco. È importante che quello in cui crediamo si trasformi ed è importante che accada nel momento giusto. Se il tempo ci illude niente è più chiaro di questo istante».

Il resto del cast è anch’esso in parte italiano, con le musiche originali composte dal produttore Matresanch e le danzatrici Valentina Migliorati e Giulia Mandelli (entrambe già presenti in ‘The world in the void out there’) alle quali si aggiungono per l’occasione l’americana Rachel Tack e la tedesca Marie Theres Zechiel.

“NOEND” andrà in scena giovedì 10 e venerdì 11 luglio presso il nuovo KINO Berlin di Nansenstrasse 22 e l’ingresso avrà un costo di 8 euro.

Per informazioni: +49 157 853 44 940 – salvatoresiciliano89@libero.it

Share Button