Photo by Rino Porrovecchio

Domani, 24 agosto, non potete perdervi la Nona Sinfonia di Beethoven alla Porta di Brandeburgo.
L’iniziativa, nata per celebrare l’insediamento del nuovo direttore della Berliner Philarmoniker, Kirill Petrenko, è totalmente gratuita e, ovviamente, open-air.

Sulla Nona Sinfonia c’è poco da aggiungere, se non che la location scelta per questo coinvolgente evento è particolarmente compatibile con l’intensità passionale di quello che è ritenuto uno dei più grandi capolavori sinfonici del XIX secolo.
Opera di straordinaria maestria musicale, ma anche evidente dichiarazione di quegli immortali valori di umanità e uguaglianza che molti artisti hanno perseguito, non è stata scelta a caso dalla Philarmoniker, in un momento in cui l’arte chiama a raccolta la ragione e la passione di chiunque veda nella bellezza un modo per sentire e celebrare la vita.

La conclusione, il celebre “Inno alla Gioia“, che vede la musica di Ludwig van Beethoven fondersi perfettamente con le parole del poeta Johann Christoph Friedrich von Schiller, verrà eseguita con tutto l’entusiasmo con cui Petrenko e la Philharmoniker iniziano un progetto che vogliono condividere con il maggior numero di persone possibili.

E in questo senso, la Nona Sinfonia di Beethoven alla Porta di Brandeburgo è un abbraccio  che unirà l’orchestra, gli spettatori, la città di Berlino e il mondo.

Buon ascolto a tutti, non dubitiamo del fatto che questo evento sarà straordinariamente suggestivo.

 

Ulteriori informazioni

Luogo: Porta di Brandeburgo
Orario: 20.15
Con:
Marlis Petersen, soprano
Elisabeth Kulman, mezzo-soprano
Benjamin Bruns, tenore
Kwangchul Youn, basso
Rundfunkchor Berlin
Gijs Leenaars, chorus master

Sito ufficiale