Berlino photo

In base ai dati registrati finora e diffusi dalla Dpa, queste elezioni europee 2019 segnano in Germania un boom dei Verdi, che sembrerebbero raggiungere un risultato storico con il 20.9%.

La CDU della cancelliera Merkel scende, rispetto al 2014, passando dal 35, al 28.6 %, stando a quanto riportato da ARD e ZDF. Resta comunque la prima forza politica.

Ai minimi storici l’SPD, passata dal 27,3 al 15,3% rispetto alle precedenti europee e che quindi scende al terzo posto nella classifica dei partiti.

L’estrema destra di AFD è passata invece dal 7,1 al 10.8% circa. Ha migliorato le sue posizioni rispetto alle precedenti europee, ma si è indebolita rispetto alle ultime elezioni politiche e rispetto ai sondaggi, che davano il partito al 13%.

Die Linke si attesta al 5,4%, stessa percentuale ottengono i liberali di FDP.

Decisamente alta l’affluenza ai seggi. Rispetto alle ultime europee del 2014, si è passati infatti dal 48,1% a una percentuale compresa, secondo le proiezioni diffuse alle 20.00, tra il 61,5 e il 62%.

I risultati nella città di Berlino

Per quanto riguarda la città di Berlino e la distribuzione del voto tra i distretti, i Verdi trionfano in otto distretti su dodici e l’eco-partito potrebbe vincere la maggioranza dei voti, a volte con vantaggi netti, come nel caso di Friedrichshain-Mitte, dove i Verdi sembrano aver ottenuto il 40% di consensi.
Una rappresentazione grafica dell’andamento delle elezioni nei vari di stretti può essere analizzata in questo specchietto della Berliner Zeitung.

La crisi dell’SPD, un tempo la forza politica più forte del senato cittadino, si riflette invece anche a livello “micro”. Il partito rischia infatti di non conquistare neanche un distretto. Debole anche die Linke, che tuttavia conquista i distretti di Lichtenberg e Marzahn-Hellersdorf, mentre CDU e AFD si attestano, sempre a livello cittadino, rispettivamente al 14,7 e al 10,7%.
La vera sorpresa, tuttavia, è rappresentata dai risultati del partito satirico Die Partei, che con il 4,9% supera i liberali dell’FDP, fermi al 4,6%.

Stiamo comunque parlando, lo precisiamo, di risultati ancora provvisori, che potrebbero cambiare, anche sensibilmente, nel corso della serata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here