lavoro e diritti

Quali sono i diritti di chi cerca lavoro a Berlino? Quali sono le tipologie di contratto? Dove non può spingersi un datore di lavoro? Come funziona il meccanismo retributivo, quali sono le garanzie, le informazioni da conoscere per poter diventare parte del mondo del lavoro?

A queste e a molte altre domande risponderà Katia Squillaci, responsabile del Patronato Ital-Uil Berlino, durante il secondo appuntamento del ciclo “Benvenuti a Berlino“, nato dalla sinergia tra Ambasciata d’Italia, Comites e Il Mitte, che avrà luogo giovedì 28 febbraio presso l’Ambasciata d’Italia. Potete trovare tutte le informazioni sull’evento facebook ufficiale.

Il ciclo di incontri è stato concepito e attuato per fornire ai nuovi arrivati (e non) un bagaglio di informazioni essenziali per poter affrontare al meglio le complesse dinamiche di inserimento all’interno del sistema tedesco.
Affrontando in ogni circostanza un tema diverso, cerchiamo di garantire un’informazione a tutto campo, rispondendo alle domande degli intervenuti e mettendoci a disposizione per aiutare chiunque a mettere meglio a fuoco degli argomenti ancora poco chiari.

Durante l’evento del 28, verranno brevemente fornite ai partecipanti anche una serie di informazioni sulle modalità di voto alle Elezioni Europee del prossimo maggio.

La prenotazione è obbligatoria e questo è il link che vi consente di procedere.
Ci sono ancora dei posti e vi consigliamo vivamente di partecipare, è un’occasione imperdibile per ricevere risposte e per interagire con persone che sollevano domande simili alle vostre.

Questo è invece il calendario dei prossimi eventi del ciclo “Benvenuti a Berlino”:

8 maggio 2019 – Nuovi imprenditori e liberi professionisti
22 agosto 2019 – Scuola ed istruzione
24 ottobre 2019 – Fisco e tasse
12 dicembre 2019 – Il sistema sanitario tedesco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here