Uber si ritira da Francoforte

5 November 2015

Share Button
Il logo della app tanto contestata.

Il logo della app tanto contestata.

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Nuovo capitolo per la saga Uber in Germania. Dopo le innumerevoli polemiche suscitate dalla sentenza del tribunale di Francoforte che vietava l’utilizzo di Uber Pop in tutta il Paese, l’azienda americana ha dovuto ripensare la propria strategia economica. Il braccio di ferro sembra infatti si sia concluso a favore dei tassisti, i principali detrattori della app.

Tra le varie decisioni prese da quelli di Uber, oltre al lancio di una nuova app che fornisca autisti “certificati” – il motivo principale per cui infatti veniva criticata è che i suoi autisti/utenti non erano in alcun modo controllati o autorizzari a fare di fatto il lavoro dei tassisti – vi è anche la decisione di ritirarsi dalla piazza Francofortese.

I cittadini della metropoli sul Meno dovranno quindi rinunciare a passaggi veloci ed economici e potranno presto affidarsi solo ai regolari taxi. L’azienda assicura di voler tornare, ma per ora si concentrerà solo su Berlino e Monaco. Queste due città da sole infatti costituiscono più del 70 per cento del mercato tedesco per la app.

A francofortesi non resterà che attendere.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!

Share Button