1236241_216306685195427_501632742_n
© Associazione Teatrale Mariella

Il 24 settembre 2015 approderà a Berlino la compagnia teatrale milanese aTm, per mettere in scena presso HAUS (progetto e idea di Nora Cavaccini, Povera ma Sexy – postkarten aus Berlin) lo spettacolo “Variazioni”, tratto dall’opera del francese Raymond Queneau, Esercizi di stile.

Il divertissement da lui presentato sta nella narrazione di un’unica, semplice – quasi banale – storia:

Sulla S, in un’ora di traffico.

Un tipo di circa ventisei anni, cappello floscio con una cordicella al posto del nastro, collo troppo lungo, come se glielo avessero tirato. La gente scende. Il tizio in questione si arrabbia con un vicino. Gli rimprovera di spingerlo ogni volta che passa qualcuno. Tono lamentoso, con pretese di cattiveria. Non appena vede un posto libero, vi si butta. Due ore più tardi lo incontro alla Cour de Rome, davanti alla Gare Saint-Lazare. È con un amico che gli dice: «Dovresti far mettere un bottone in più al soprabito». Gli fa vedere dove (alla sciancratura) e perché.

La piccola vicenda che si svolge su un autobus parigino, oggetto degli esercizi stilistici dello scrittore, diventa qui un’azione teatrale. La ripetizione di uno stesso evento, narrato secondo diversi codici linguistici, prende vita sul palco, in una rappresentazione che sfugge ai criteri del comico o del tragico, per porre l’accento sulla valenza semantica delle parole, rispettando i presupposti di Queneau.

Dall’ampolloso al reazionario, dall’ellenistico all’animista, da chi parla solo per poliptoti a chi usa solo il passato prossimo o l’imperfetto, a chi, ancora, racconta un sogno o fa l’analisi logica… novantanove pagine per novantanove modi diversi di raccontare questa piccola storia.

o-EXERCISES-IN-STYLE-QUENEAU-facebook

Molteplici punti di vista si riuniscono dunque sul palco di HAUS per offrire un saggio di quest’opera, che ben s’inquadra in una messa in scena per moduli. Uno dopo l’altro alcuni bizzarri personaggi,  chi in coppia, chi da solo, chi insieme al pubblico, racconteranno la propria versione dei fatti, senza escludere colpi di scena e sorprese.

Dopo le tournée in Sicilia, a Parigi e ad Antibes in Francia, a Padova e ad Orvieto, la compagnia aTm, fondata a Milano nel 2013 sotto la direzione della regista Mariella Parravicini Messa, è pronta per raggiungere Berlino e raccontare una storia che, in un modo o nell’altro, si rivela attuale; una storia che anche noi viviamo ogni giorno, indifferenti, con un sorriso, incuriositi, taciturni, pronti a separarcene al prossimo zurück bleiben, bitte!

HAUS 24 settembre 2015, ore 21.00

Posti: max 30

Biglietti: 10/8 euro (ridotto studenti)

La prenotazione è obbligatoria.

Scrivere a: [email protected]

Evento FB