marzahn

Nei prossimi cinque anni Berlino investirà un miliardo di euro per costruire alloggi a prezzi accessibili, nel tentativo di alleviare l’aumento dei prezzi nel mercato degli affitti.

Oggi, in Senato, una commissione bipartisan con membri di CDU e SPD comincerà a lavorare su quello che si preannuncia come uno dei più complessi e ambiziosi progetti edilizi urbani degli ultimi anni.

* leggi anche: Berlino, c’era una volta il paradiso dell’affitto *

Saranno 28mila i nuovi appartamenti, e verranno costruiti da sei cooperative edilizie diverse. Il Senato si occuperà di fornire i terreni, di co-finanziare i progetti e di snellire ad un massimo di sei mesi i tempi burocratici necessari, oggi, per ottenere i permessi.

Nel frattempo Verdi, Linke e Pirati stanno lavorando ad una proposta comune sulla regolamentazione dei canoni di locazioni, per frenare l’effetto dei rincari sugli affittuari di Berlino. Dopo anni di attesa, Berlino cerca di rispondere alla gentrificazione, e lo farà costruendo. Servirà?