Apertura

“Visioni Sarde”: il Comites Berlino presenta tre cortometraggi imperdibili

Una serata all’insegna del cinema sardo attende gli appassionati della settima arte a Berlino. L’8 giugno, presso la sede del Comites, si terrà infatti “Visioni Sarde“, secondo appuntamento della rassegna itinerante di cortometraggi sardi che torna dopo il successo della prima edizione.

“Visioni Sarde”: tre corti, tre storie, tre momenti di grande cinema

I film, sottotitolati per favorire la diffusione della lingua e della cultura italiana anche all’estero, parlano di temi universali e sono stati selezionati tra le migliori produzioni dell’ultimo anno.

La rassegna si aprirà con “Giù con Giuali” (3 minuti), di Michela Anedda, corto di animazione su due cugini diversi tra loro, che troveranno tuttavia il modo di andare oltre le apparenze. Seguirà “La punizione del prete” (18 minuti), di Francesco Tomba e Chiara Tesser, che racconta una storia in cui la furbizia di un cieco prevale sull’avarizia di un prete. A chiudere ci sarà “Tilipirche” (18 Minuti), di Francesco Piras, ambientato in Sardegna durante una terribile invasione di cavallette, che vedrà un allevatore affrontare questa enorme sfida naturale.

Presenteranno il progetto e condurranno il dibattito Federico Quadrelli, Presidente Comites Berlino, e la Consigliera Comites Elettra de Salvo.

I posti disponibili per la serata sono solo 25 ed è quindi necessario prenotarsi inviando una mail all’indirizzo info@comites-berlin.de.

Informazioni di riepilogo

Cosa: “Visioni Sarde”, rassegna di cortometraggi sardi

Quando: 8 giugno, ore 19:00

Dove: sede del Comites Berlino, Kottbusser Damm 79 (10967), primo cortile, ingresso A.

Evento Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio