AperturaCronacaCronaca Germania

Ritrovato il corpo di un bambino a Estorf: è Arian?

Lunedì pomeriggio un agricoltore ha trovato il corpo di un bambino in un campo di Estorf, nel circondario di Stade, in Bassa Sassonia. Il luogo si trova a circa sette chilometri e mezzo dall’abitazione di Arian, il bimbo di 6 anni di Elm scomparso ormai da due mesi. Si tratta di lui?

Macabro ritrovamento del corpo di un bambino a Estorf: potrebbe essere Arian?

Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 16.30, quando un agricoltore intento a girare l’erba dopo averla falciata, allo scopo di farla asciugare, ha fatto l’agghiacciante scoperta. “Non è ancora possibile determinare con certezza l’identità del bambino trovato” ha dichiarato un portavoce della polizia. Al momento, comunque, gli investigatori non escludono né l’incidente, né un eventuale reato di terzi.

L’ultima traccia del bambino, che è autistico e non verbale, risale al 22 aprile. In quella data, Arian era stato ripreso da una telecamera privata, mentre giocava con un bastone davanti a casa sua, per poi dirigersi verso il bosco e in direzione del fiume Oste. Da quel momento, intorno alle 19.30, era praticamente scomparso nel nulla.

Le massicce ricerche messe in campo nei giorni successivi alla scomparsa non avevano lesinato uomini e mezzi, coinvolgendo anche l’esercito, ma purtroppo non avevano dato alcun esito, così come erano risultate infruttuose le operazioni condotte da una task force di cinque investigatori specializzati. Recentemente, era stata divulgata la notizia che le indagini attive sarebbero state sospese, se entro il 30 giugno non fossero emersi nuovi elementi.

Le due teorie degli investigatori

Ultimamente la polizia avrebbe seguito due teorie, almeno in base a quanto riportato da parte della stampa tedesca. Nessuna delle due ipotesi ha comunque trovato un riscontro concreto. In base alle prima, si è ritenuto che Arian, dopo aver visto un segmento con due marionette alle prese con un motoscafo in un episodio di “Unser Sandmännchen” (Sabbiolino), potesse essere fuggito verso il porto di Bremervörde, per replicare la stessa avventura. In base alla seconda teoria, si è pensato anche che il bambino potesse essere stato attaccato dai lupi.

l bosco verso cui si è diretto Arian prima di sparire si trova a circa 300 metri dalla sua abitazione e si estende per chilometri. Secondo quanto rilevato dai responsabili del monitoraggio in Bassa Sassonia, nel Land vivrebbero 35 branchi con 300-350 lupi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio