AperturaAttualità

Rewe apre il primo supermercato vegano a Berlino

La catena di supermercati Rewe ha recentemente aperto a Berlino il suo primo supermercato vegano, in cui tutti i beni disponibili, che spaziano dalla frutta ai prodotti da forno, fino agli articoli da farmacia, sono interamente vegani.

Questa iniziativa, come spiegato da Peter Maly, membro del consiglio di amministrazione di Rewe, nasce con l’intento di “imparare dall’esperienza dei supermercati tradizionali”.


Veganz

Leggi anche:
A Berlino chiude l’ultimo supermercato Veganz. La causa? Troppo successo

È Rewe a lanciare il primo supermercato vegano a Berlino

Il nuovo supermercato Rewe, che si trova a Friedrichshain, nei pressi di Warschauer Brücke, va a colmare il vuoto lasciato dalla chiusura, alla fine del 2022, del supermercato gestito dalla start-up berlinese Veganz, che ha deciso di vendere i propri prodotti esclusivamente online. Questa chiusura è indicativa di come, negli ultimi anni, la concorrenza dei supermercati convenzionali che hanno ampliato l’offerta di prodotti vegani sia notevolmente aumentata.

Ora, infatti, prodotti a base vegetale si possono trovare in tutti i principali supermercati tedeschi, da Rewe ad Edeka, da Aldi a Lidl. Il nuovo supermercato Rewe completamente vegano è un esperimento, la cui durata è stata lasciata indefinita, ma che dovrebbe rimanere aperto per almeno un anno. Rappresenta per il gruppo, inoltre, un’opportunità per testare l’andamento di alcuni articoli, specificamente pensati per un target vegano, prima di inserirli nell’assortimento dei supermercati “tradizionali”.

In Germania, la domanda di alimenti vegani o vegetariani è sensibilmente aumentata, negli ultimi anni. Nel 2022, infatti, i rivenditori tedeschi hanno generato 3,6 miliardi di euro di vendite, con questo tipo di prodotti (secondo gli ultimi dati della German Retail Association). Nonostante questa crescita, tuttavia, la quota di vendite di prodotti vegani o vegetariani in rapporto alle vendite totali rimane ancora bassa, pari all’1,8%, con un incremento di 0,6 punti percentuali rispetto al 2019.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

Articoli Correlati

i