inclusione

di Alice Marchetto

Dopo circa tre anni dalla nascita dell’Associazione “Artemisia e.V. Inklusion für alle“, l’associazione promuoverà finalmente il primo progetto di inclusione finanziato da Aktion Mensch nelle scuole berlinesi. Aktion Mensch è una organizzazione molto conosciuta in Germania e fornisce finanziamenti ad associazioni no profit, che vogliono svolgere nel territorio servizi di promozione dell’inclusione sociale, politica, scolastica e lavorativa.

Artemisia e.V. è venuta a conoscenza di questa organizzazione grazie alla sua collaborazione con Eltern Beraten Eltern, in occasione della quale Marco Fiamin, arteterapeuta, e Alice Marchetto, psicologa dello sviluppo, fondatori e collaboratori di Artemisia, hanno realizzato un progetto di Arteterapia. Il progetto di EBE era finanziato da Aktion Mensch.

Il direttivo di Artemisia, che nel frattempo è diventata un’associazione legalmente riconosciuta in Germania, a gennaio di quest’anno ha deciso di partecipare al bando di concorso di Aktion Mensch, “Förderaktion – Noch viel mehr vor“.
La stesura del progetto è stata una parte molto importante di crescita per il gruppo. Grazie alle competenze nel settore e alla padronanza della lingua tedesca è stato semplice partecipare, e dopo sei mesi dall’invio della richiesta è arrivata la conferma di finanziamento. Questo traguardo raggiunto dall’Associazione, attesta senza dubbio il valore che i suoi professionisti esprimono nel campo dell’inclusione, in ogni settore.

Nel prossimo incontro, che si terrà il 2 ottobre, presso l’AWO, alle 18.30, Artemisia presenterà pubblicamente il progetto: “Un viaggio tra le emozioni, attraverso l’alfabetizzazione creativa ed emozionale“.
Per l’occasione è stato invitato il responsabile scolastico dell’Ambasciata e altre istituzioni tedesche, nonché, naturalmente, i rappresentanti di Aktion Mensch.

Il progetto riguarda un percorso esperienziale emotivo, grazie al quale i partecipanti potranno conoscere ed esprimere le proprie sensazioni in un contesto di gruppo. Il progetto è inclusivo in quanto va a supportare e rafforzare le differenze e i punti di contatto tra i partecipanti, ragazzi tra gli 8 e i 13 anni, con e senza disabilità.
Artemisia ha sempre dichiarato di credere fermamente nell’importanza dell’educazione emotiva, che è il punto di partenza per condurre una vita pacifica e per costruire una società inclusiva. In tutto questo bambini sono il capitale umano futuro e devono avere l’opportunità di conoscersi e interagire, nella loro diversità, per sviluppare abilità sociali ed emotive e per vivere e integrarsi al meglio all’interno della collettività.

Grande rilievo sarà dato al concetto di empatia, fondamentale per promuovere comportamenti che realizzino principi come altruismo, uguaglianza e sostegno sociale.

Aktion Mensch promuove, oltre a tanti progetti di inclusione, una lotteria che permette di vincere molti ambiti premi, tra cui una casa o il sostegno a vita per persone diversamente abili e non.

Informazioni sull’evento:

Artemisia e.V. Inklusion für alle organizza: Incontro a tema
“Un viaggio tra le emozioni, attraverso l’alfabetizzazione creativa ed emozionale”
A cura di Marco Fiamin e Alice Marchetto

Quando: martedì 2 Ottobre
Orario: dalle 18.00 alle 21.00
Dove: AWO Begegnungszentrum für Ausländer und Deutsche
Indizzo: Adalbertstraße 23a, 10997 Berlin (2° piano sala Grande a sinistra)

Come:U Kottbusser Tor – Bus 140 – M29