Berlino, più soldi nel 2013

12 May 2012

Share Button

Il budget 2012/2013 di Berlino ha circa 206 milioni di euro di reddito in più di quanto precedentemente programmato. “Il paese partecipa allo sviluppo positivo a livello nazionale”, ha detto Ulrich Nussbaum, Finanzsenator senza partito della città. La capitale potrebbe infatti raggiungere un fatturato di circa € 509.000.000 nel 2016, ma la situazione è ancora delicata.
“Il rischio principale per lo sviluppo economico è senza dubbio quello di aggravare la crisi del debito in Europa, ma anche un ulteriore e forte aumento dei prezzi del greggio”, dichiara Nussbaum.

I rischi descrivono anche l’evoluzione della normativa fiscale a livello federale. SPD e Verdi hanno indotto tuttavia i Länder a fermare per il momento il progetto di legge, azione che ha fornito uno sgravio fiscale annuo di circa 6,1 miliardi di euro.
Secondo Nussbaum, le entrate aggiuntive dovrebbero solamente ridurre il debito netto. “Dobbiamo anche riscattare il debito che abbiamo contratto con il nostro programma di risanamento del Consiglio di Stabilità (Stabilitätsrat)”.
Anche la richiesta del Konsolidierungshilfen sarebbe assicurato: Berlino tiene saldamente la sua tendenza e fino al 2019 darà annualmente aiuti per l’importo di 80 milioni di euro.

Share Button