Berlin Visions, la Berlino degli illustratori: Mauerpark

22 September 2016

Share Button

silent-disco-80

L’estate è ormai finita e anche quell’afa così insolitamente berlinese, che ha trasformato la capitale tedesca in una cittá quasi mediterranea fino a settembre inoltrato, è stata spazzata via da un vento freddo e dalle prime, inesorabili promesse di pioggia. La nostra Daniela Spoto celebra oggi la fine della bella stagione con due schizzi di Mauerpark, uno che rappresenta delle persone che spensieratamente ballano in una silent disco, la domenica, e uno che invece ci mostra uno scorcio del parco, dove molti di noi sono stati spesso a rilassarsi, come se l’autunno non dovesse arrivare mai.
Se volete partecipare anche voi a “Berlin Visions”, la rubrica destinata ai nostri amici illustratori, segnalateci i vostri schizzi all’indirizzo [email protected]

mauerpark-80

Daniela Spoto nasce a Nuoro nel 1986.
Dopo aver studiato pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Sassari, si trasferisce a Berlino. Lavora tra la capitale tedesca e l’Italia, partecipando a numerose mostre collettive e prendendo parte a vari progetti editoriali. Nel maggio 2015 collabora con la poetessa Uxue Juárez Gaztelu per la realizzazione del libro “Bajo la lengua, bichos”, edito da Stendhal Books.
Nel 2016 esce “Due valigie, 5 anni”, di cui cura sia testi che immagini, realizzato in collaborazione con il Circolo Sardo di Berlino.
Sempre nel 2016 è tra gli illustratori selezionati per “Annual”, a cura di Autori di Immagini.

Share Button