Berlin street Art Walk#5: A spasso con Little Lucy

6 October 2015

Share Button
© artelocal.eu

© artelocal.eu

di Zuleika Munizza

Se è vero che la rubrica Berlin Street Art Walk vuol essere una sorta di guida per effettuare un tour della città mediante la lettura delle opere della streetart, andare a spasso con Little Lucy vorrà dire attraversare Berlino in lungo e in largo.

A farci da cicerone una bimbetta dalla faccia sorniona e furba, che cerca fantasiosi modi per uccidere il suo gatto! Personaggio tratto da “Lucy, Fear of the Streets”, serie cecoslovacca degli anni settanta, Little Lucy si trasforma da dolce protagonista di un vecchio cartone animato a spietata assassina del suo povero micetto, ripetutamente impiccato, torturato e seviziato. Girando per le strade di Berlino, lo troviamo frullato nella lavatrice o impalato in un girarrosto da kebab.

L’autore è il noto street artist El Bocho (che in messicano significa “asinello”, pseudonimo legato al periodo in cui risiedeva in Spagna), originario di Francoforte e residente a Berlino, che da anni ci regala personaggi esilaranti sempre in costante flusso di comunicazione con il pubblico.

Tipografo e illustratore di giorno, di notte trasforma le strade di Berlino con i suoi lavori d’arte. Comunicazione e riferimento alla vita urbana sono le componenti principali del suo lavoro.

© artelocal.eu

© artelocal.eu

Mediante le divertenti conversazioni delle telecamere di sicurezza Kalle e Bernd, El Bocho critica con pungente ironia l’ossessione della società moderna per la videosorveglianza e il controllo visivo, e in questa serie di manifesti umoristici commenta lo stile di vita della città.

Dietro al suo amore per l’umorismo nero si cela anche un animo romantico sintetizzato nella serie di ritratti femminili, e le sue colorate gigantografie esprimono l’amore per gli uomini o per la loro città.

© artelocal.eu

© artelocal.eu

E ancora Tina berlina, un’altra bimbetta che offre consigli ai turisti e lezioni di tedesco.

Le sue opere sono in genere poster sagomati (cut outs) incollati sul muro e, grazie all’uso di una carta speciale che con l’esposizione al sole e agli agenti atmosferici si amalgama con la superficie sottostante, il lavoro si integra all’ambiente. Ogni pezzo rappresenta un unicum che costituisce il tassello di una storia, non esistono copie.

Divertitevi a creare la vostra personale mappa di Berlino seguendo le avventure di Tina o Lucy, Viel Spass!

Qui delle simpatiche Gifs animate create da Nicolas Molès dedicate al lavoro di  El Bocho.

 

Foto © artelocal.eu 

Ricerche a cura di: Z.Munizza, responsabile del progetto Berlino Explorer che organizza esplorazioni urbane e visite guidate, propone tra gli vari itinerari Street ArTour.

Per Info: [email protected] Pagina Facebook

Share Button