AperturaFuori cittàGuida Germania

A tu per tu con cervi e daini, nella foresta di Hermsdorf, a Berlino

Berlino offre tantissime opzioni a chi ama le passeggiate nella natura e, in particolare, non mancano le opportunità di osservare, anche da vicino, la fauna selvatica. Sono infatti molti i percorsi naturalistici recintati, nei quali gli animali vivono liberi, ma in un contesto protetto, nel quale i visitatori possono osservarli e, in misura limitata, anche interagire con loro in tutta sicurezza. Questo tipo di esperienze sono particolarmente apprezzate dalle famiglie con bambini, poiché rappresentano un’eccellente opportunità di apprendimento. Uno di questi luoghi è il percorso naturalistico della foresta di Hermsdorf, situato a nord-ovest della città, nella zona di Reinickendorf. Questo luogo incantevole offre un’occasione imperdibile per staccare dalla frenesia urbana e immergersi in un ambiente sereno e rigenerante, un ecosistema sano e florido, nel quale gli animali vivono tranquilli e accettano di buon grado la presenza dei visitatori umani.

Hermsdorf

A Hermsdorf non è vietato dar da mangiare agli animali (ma c’è una regola)

Il percorso naturalistico si snoda per 2,5 km attraverso la rigogliosa foresta. Lungo il cammino, 18 pannelli informativi svelano segreti e curiosità sulla flora e fauna del posto, offrendo un’occasione preziosa per imparare e sperimentare, adatta a grandi e piccini. Ogni pannello è una finestra su un mondo diverso, che vi permetterà di conoscere le specie vegetali autoctone, gli alberi secolari e gli abitanti silenziosi del sottobosco. È un percorso che stimola tutti i sensi, fra paesaggi da fiaba, i suoni armoniosi della natura e una sinfonia di profumi che cambia in ogni stagione.


Leggi anche:
Esplorando riserva naturale più antica di Berlino, nel Parco del Palazzo di Lichterfelde

Nell’apposita area recintata, è possibile osservare da vicino una varietà di animali selvatici come cervi, daini e cinghiali, che vivono liberi nella riserva. Questo spazio, gestito con cura e rispetto per la natura, permette agli animali di vivere in un habitat che rispecchia il loro ambiente naturale, offrendo ai visitatori un’esperienza autentica e rispettosa. Contrariamente a quanto avviene di solito nelle riserve naturali, qui non è affatto vietato dar da mangiare agli animali, ma la possibilità di avvicinarli con del cibo è rigorosamente limitata a quello che si può acquistare presso gli appositi distributori automatici, che contengono alimenti adatti agli animali della riserva.

cinghiali

Questa interazione diretta è un modo fantastico per insegnare ai più piccoli l’importanza del rispetto per gli animali e per l’ambiente, oltre a fornire un momento di gioia e contatto con la natura che raramente si può sperimentare in una grande metropoli come Berlino. La foresta è anche una popolare destinazione per i pic-nic, con apposite aree attrezzate, sentieri ben curati e aree gioco per i bambini.

Il modo migliore per raggiungere la riserva con i mezzi pubblici è prendere l’autobus 125 da Alt-Tegel e scendere alla fermata Schulzendorfer Straße.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

Articoli Correlati

i