AperturaAttualità

Berlino, in migliaia al rave di protesta contro espansione A100

Nella giornata di sabato, ha avuto luogo a Berlino un vasto raduno con contestuale rave di protesta, annunciato nei giorni scorsi contro il progetto di espansione dell’autostrada urbana A100, che dovrebbe essere attuato nel distretto cittadino di Friedrichshain. Il progetto ha suscitato polemiche sia da parte degli attivisti del clima, sia perché potrebbe mettere a rischio l’esistenza di diversi club situati nella zona est della città. Per questo, raver e ambientalisti sono scesi in strada a protestare, tutti insieme.

Rave di protesta a Berlino: ambientalisti e club uniti contro l’espansione dell’A100

La manifestazione ha attratto circa 7.000 partecipanti. Secondo le autorità di polizia, tuttavia, ci sarebbero state altrettante persone a Ostkreuz, intorno alle 21:00 del sabato, dove la musica ha continuato a suonare fino alle 22:00.

In precedenza, un gruppo di circa 800 persone ha partecipato a una manifestazione in bicicletta, come confermato da un portavoce della polizia dell’emittente rbb. Tra gli organizzatori di questa ampia protesta, chiamata “Lasciare andare l’A100 – Tutela dell’ambiente invece di inquinamento da auto“, c’erano la Club Commission, l’associazione ambientalista BUND, l’iniziativa popolare A100 e gli attivisti di Fridays for Future.

Come anticipato, oltre alle problematiche ambientali legate alla crisi climatica, se l’autostrada A100 fosse realizzata come previsto, diversi club di Berlino est rischierebbero la chiusura. Secondo Lutz Leichsenring, portavoce della Club Commission, almeno cinque locali, tra cui “about blank“, “Club Ost” e “Renate“, sarebbero direttamente minacciati, con potenziale impatto su un totale di circa 21 istituzioni culturali.


Leggi anche:
I migliori club di Berlino, la nostra guida: #2 KitKatClub, Watergate, Ritter Butzke, About Blank, House of Weekend

Il Ministero federale dei Trasporti ha pianificato l’estensione dell’autostrada da Treptower Park, a Friedrichshain, fino al distretto di Lichtenberg, sostenendo che ciò migliorerà il collegamento tra la parte est e ovest della città, alleggerendo il traffico di attraversamento e migliorando la qualità della vita nei quartieri di Berlino. Al momento non è stata stabilita una data precisa per l’inizio dei lavori, ma la società responsabile, Autobahn GmbH, prevede di richiedere l’approvazione all’Autorità Federale per le Autostrade nel 2027.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
i