AperturaAttualità

Germania, stop a riforme sociali. Prima però aumenta il reddito di cittadinanza

Dopo una lunga fase di negoziazione, domenica scorsa il governo federale ha raggiunto un accordo sui punti chiave dell’assegno di base per i figli (Kindergrundsicherung), un sostegno economico pensato appositamente per i minori a rischio di povertà. Fino a 5,6 milioni di famiglie otterranno con maggiore rapidità i sussidi a cui hanno diritto a partire dal 2025. Si è previsto un budget di 2,4 miliardi di euro per il primo anno. Si prevede inoltre, a partire dal 1° gennaio, un incremento del circa 12% del reddito di cittadinanza, che passerà a 563 euro al mese, con un aumento di 61 euro rispetto alla cifra attuale. Conseguiti questi obiettivi, però, i liberali dell’FDP hanno annunciato lo stop a ulteriori riforme sociali, dichiarando che adesso è giunto il momento di stimolare l’economia.

Dopo l’accordo su aumento del reddito e assegno di base per i figli, stop alle riforme sociali

“L’assegno di base per i figli è l’ultima rilevante riforma socio-politica di questa legislatura”, ha dichiarato giovedì Bijan Djir-Sarai, segretario generale dell’FDP, in un’intervista al quotidiano Bild. Considerando l’inflazione e gli elevati tassi di interesse, un’ulteriore espansione dello stato sociale è ritenuta non consigliabile. Invece di puntare a un'”ulteriore redistribuzione”, secondo i liberali ora è infatti il momento di stimolare l’economia e concentrarsi sulla crescita.


eccezione per i bambini povertà infantile

Leggi anche:
Germania, allarme povertà infantile. La sinistra: “È una vergogna!”

Jens Teutrine, leader del Gruppo Giovani all’interno del gruppo parlamentare dell’FDP, ha rilanciato parlando della necessità di alleggerire il carico fiscale sui lavoratori e dichiarato che c’è un “urgente bisogno” di “sgravi fiscali e contributivi”, nonché di un significativo aumento del tetto di guadagno mensile dei minijob, in modo che il lavoro paghi sempre di più.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
i