Plus Hostels website
trattori
trattori

Migliaia di agricoltori hanno bloccato le strade di Berlino con file di trattori macchinari agricoli, alcune lunghe fino a 20 km. Lo hanno fatto in segno di protesta contro alcune politiche di settore del governo.
Inevitabili ingorghi e rallentamenti di autovetture, tram e autobus, con più di 5000 mezzi impiegati, concentrati soprattutto su Straße des 17. Juni, vicino alla Porta di Brandeburgo. Molte persone sono state costrette a lasciare a casa l’auto e il centro di Berlino appare congestionato.

In mattinata si sono registrati ritardi di 50 minuti su Heerstraße. Chiuse la Straße des 17. Juni, nel tratto tra la Porta ed Ernst-Reuter-Platz. In parte chiuse al traffico regolare anche Kaiserdamm e Bismarckstraße.

I primi agricoltori sono arrivati alla Porta di Brandeburgo nelle prime ore di martedì, seguiti da quasi 2000 trattori provenienti dal Brandeburgo. Secondo le fonti di polizia almeno 550 agricoltori hanno passato la notte a Perleberg con i loro trattori, in un punto di raccolta. Sempre la polizia parla anche di due incidenti dovuti alla congestione del traffico, incoraggia chi guida a usare prudenza sulle strade e ritiene che possano esserci ancora disturbi del traffico nella giornata di oggi, soprattutto a Charlottenburg-Wilmersdorf e a Mitte e nel tratto compreso tra Heerstraße e Straße des 17. Juni.

Le proteste degli agricoltori, l’ultima delle quali, appunto, quella di questa mattina, sono organizzate dal movimento Land schafft Verbindung (La Campagna crea Connessione), dall’Associazione Agricoltori Tedeschi e da Forum Natur.

Le ragioni della protesta riguardano le nuove norme varate, all’inizio di settembre, dalla ministra per l’agricoltura Julia Klöckner (CDU) e dalla ministra per l’ambiente Svenja Schulze (SPD). Tra i provvedimenti contestati, la messa al bando dei pesticidi a base di glifosato, che spariranno lentamente entro il 2023, e la proposta di ridurre il contenuto di nitrati nelle acque sotterranee, eliminando l’uso di alcuni fertilizzanti e
letame liquido.

Dalle 9 di questa mattina sono state chiuse le uscite autostradali dell’A100 in Beusselstraße (direzione Wedding), Kaiserdamm-Süd (direzione Neukölln) e Tempelhofer Damm (in entrambe le direzioni) e il provvedimento continuerà fino alle 21.00. Chiuse anche Bismarckstraße – Kaiserdamm e Hofjägerallee – Klingelhöferstraße.
Continuano i disagi per autobus e tram. Ovvie le ripercussioni anche per quanto riguarda taxi e consegne a domicilio.
Previsto traffico intenso anche nel Brandeburgo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here