Blitz a Neukölln
Photo by ftrc

Stasera è partito un grosso blitz a Neukölln, che ha visto centinaia di poliziotti condurre un’operazione su vasta scala che si starebbe concentrando, secondo il Berliner Morgenpost, sui luoghi di incontro di clan ben noti alle autorità.

ll traffico attorno a Sonnenallee, Hermannstraße e Karl-Marx-Straße potrebbe, per questo motivo, essere ostacolato. Alle 19.08 le forze dell’ordine sono entrate in diversi Narghilè-bar di Sonnenallee per effettuare una serie di controlli, ma sono stati fermati anche uomini alla guida di auto molto appariscenti.

Questa missione è la prima posta in essere dallo Zak, il centro di analisi e coordinamento per la lotta alle strutture criminali dell’Ufficio di polizia federale tedesco (BKA). Lo stesso ufficio di polizia federale ha inoltre inviato sul posto degli osservatori della sezione speciale impegnata nella lotta al crimine organizzato.

I controlli sulle aree sensibili di Neukölln vanno in realtà avanti da mesi e hanno condotto alla chiusura di diversi esercizi commerciali. Le motivazioni, a volte, sono anche non direttamente collegate alla più vasta operazione condotta stasera, almeno formalmente. Diversi Narghilè-bar, infatti, sono stati ritenuti a rischio incendio per il mancato rispetto delle norme minime di sicurezza, trovandosi oltretutto, spesso, al piano terra di complessi condominiali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here