BVG photo
Photo by micagoto©

Quando non scioperano o non subiscono ritardi e disservizi a causa dei cantieri spesso aperti nella capitale tedesca, le metro, gli autobus e i tram (che fanno capo alla BVG) nonché i treni urbani o S-Bahn (che dipendono dalla DB) di Berlino sono noti per la loro efficienza e per la qualità dei servizi offerti. Certamente non mancano le critiche, ma chiunque abbia sperimentato le condizioni del trasporto urbano di alcune capitali italiane, come ad esempio la stessa Roma, non può negare che a Berlino puntualità ed efficienza dei mezzi di trasporto siano, nonostante tutto, una realtà concreta.

A tutto questo si aggiunge una novità, che si lega, più che all’incremento delle linee esistenti, allo sviluppo di queste ultime. In base a quanto riportato anche da Repubblica, in seguito all’adozione di un nuovo pano orario della BVG, che gestisce metropolitane, autobus e tram all’interno della città di Berlino, le corse tra le 5.00 e le 7.00 del mattino saranno programmate con un intervallo di una corsa ogni dieci minuti, invece che venti, e questo agevolerà sicuramente i lavoratori costretti ad alzarsi prima, per potersi recare al lavoro in tempo, e a viaggiare in vagoni spesso stipati.