Guida Germania

Frizz23, un nuovo centro culturale e artistico nascerà a Kreuzberg

© Deadline Architects
© Deadline Architects

Un grande co-working aperto a seminari e workshop, ma anche a studi di architettura e di artisti, sorgerà all’interno del grande edificio progettato da Grimmek Bruno e Daniel Libeskind che un tempo era il più grande mercato coperto di fiori della città.

Si chiamerà Frizz23, e nascerà sulla grande area tra Friedrichstrasse e Lindenstrasse, dove un tempo c’era la Blumengroßmarkthalle, oggi emigrata a Moabit.

Il contratto di acquisto per il complesso di 2.400 metri quadrati è stato firmato lo scorso 28 gennaio, come riporta il Morgenpost. A partire dal 2015, Kreuzberg potrà dunque disporre di un nuovo grande edificio dedicato alla cultura, all’architettura e all’educazione, firmato Deadline Architects.

L’intera area si estende per una superficie di 6400 metri quadrati. Il contratto prevede che circa il 30 per cento della costruzione dovrà essere adibita ad attività di formazione ed educazione; un altro 30 per cento, invece, ospiterà industrie creative e laboratori artistici. 

Il progetto prevede anche la costruzione di numerose aree comuni, un café e un giardino sopraelevato con vista panoramica. L’intento è quello di creare un ambiente sinergico, che offra soluzioni per il tempo libero e favorisca l’interazione tra le varie realtà artistico-culturali che troveranno sede nell’edificio.

Frizz23 ha causato il malcontento di numerosi abitanti del quartiere, che vedono nel progetto un ennesimo tassello nel processo di gentrificazione che coinvolge l’area da diversi anni. L’accusa è quella di proporre uno spazio d’arte per pochi e non per molti, contribuendo a rendere ancora più elitaria la diffusione della cultura in città.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
i