AperturaAttualitàCronaca

Spari in un’area di Charlottenburg: “Qui le nuove leve dei clan si scontrano per questioni d’onore e cocaina”

Nella notte tra domenica e lunedì, la polizia di Berlino è stata chiamata a intervenire nel distretto cittadino di Charlottenburg-Wilmersdorf. Le forze dell’ordine si sono attivate a seguito di una segnalazione relativa ad alcuni rumori che sembravano spari e che e alla fine si sono effettivamente rivelati colpi di arma da fuoco.

Charlottenburg, spari netta notte: ferito un 29enne

Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato un uomo di 29 anni, ferito, all’angolo tra Lietzenburger Straße ed Emser Straße e un portavoce delle forze dell’ordine ha riferito alla Berliner Zeitung che le autorità sospettano un tentato omicidio.

Dopo aver ricevuto un primo soccorso in loco dal personale medico e paramedico, il 29enne è stato portato in ospedale, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Il suo corpo presentava ferite da arma da fuoco. Non sono reperibili al momento ulteriori informazioni sulle condizioni del ferito o sulla sua identità, così come non sono disponibili maggiori dettagli sulla dinamica del ferimento. Sono intanto partite le indagini del caso.


ritrovata morta polizia berlino

Leggi anche:
Ritrovata morta a Berlino la donna fuggita da una casa di cura

Il portavoce della polizia: “Un’area che è territorio del clan”

Intanto, il portavoce del sindacato di polizia (GdP), Benjamin Jendro, ha sottolineato quanto la zona in cui è avvenuto il tutto sia a dir poco problematica, per ragioni principalmente legate alla criminalità organizzata.

“È noto che l’area intorno a Lietzenburger Straße è territorio dei clan e che lì le nuove leve mettono alla prova la loro brutalità” ha dichiarato Jendro. Secondo il portavoce della polizia, in quel contesto, giovani “carichi di testosterone” non esitano a utilizzare armi da fuoco, accettando anche il rischio di conseguenze gravi, se non letali. Queste azioni sarebbero legate a motivazioni legate all'”onore” o anche solo alla “mancanza di cocaina”, ha aggiunto Jendro.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
i