Martedì 9 ottobre, alle ore 18.00, l’Ambasciata d’Italia a Berlino organizzerà una “Contemporary Talk” dal titolo “Dall’Effimero al sostenibile”.
Saranno presenti i vertici delle principali istituzioni artistiche e scientifiche di Italia e Germania, fra cui la Triennale di Milano, il MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo, la Haus der Kulturen der Welt, il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale.

Fulcro dell’incontro sarà la fusione, tipica della contemporaneità, tra arte, scienza e tecnica, al fine di produrre un circolo virtuoso ed interdisciplinare capace di far fronte alle sfide del sistema globale e di raccogliere e vincere la sfida della sostenibilità.

In questa prospettiva, nel marzo 2019, la XXII Triennale di Milano cercherà di reinterpretare il nuovo equilibrio tra uomo e natura prodotto dal progresso e dalle nuove tecnologie, mentre già dal 2013 il progetto “Antropocene”, della Haus der Kulturen der Welt, analizza il modo in cui l’uomo contemporaneo plasma la natura, modificando inevitabilmente il ruolo delle scienze naturali.

tecnologia photo

L’incontro che avrà luogo in Ambasciata e il dibattito che verrà affrontato vedrà intervenire figure insigni: Stefano Boeri, Presidente della Triennale di Milano e Fondatore di Stefano Boeri Architetti; Bernd M. Scherer, Direttore, Haus der Kulturen der Welt, Berlino; Stefano Mancuso, Professore presso l’Università di Firenze e Direttore dell’International Laboratory of Plant Neurobiology, LINV; Diana Scherer, Artista; Armin Linke, Artista; Bartolomeo Pietromarchi, Direttore di MAXXI Arte, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma; Werner Aisslinger, Designer, Studio Aisslinger e Membro della Giuria del Bundespreis EcodesignBertram Niessen, Direttore scientifico della agenzia per la trasformazione culturale cheFare.

L’evento, avrà luogo in concomitanza con la quattordicesima Giornata del Contemporaneo realizzata in Italia fin dal 2005 e si svolgerà nell’ambito di una rassegna omonima (Giornate del Contemporaneo – Italian Contemporary Art), organizzata quest’anno per la prima volta dalla rete diplomatica per promuovere all’estero il patrimonio artistico italiano contemporaneo. Pittura, scultura, video, installazioni, fotografia, tutti questi linguaggi verranno esaminati nella loro funzione profondamente sinergica e complementare.

L’iscrizione all’evento è possibile entro il 5 ottobre 2018 su Eventbrite.
A causa dei controlli di sicurezza si raccomanda di presentarsi con debito anticipo. All’ingresso sarà necessario esibire un documento d’identità.