anpi brandeburgo

di Franco Di Giangirolamo, Presidente ANPI Berlino e Brandeburgo

Il 9 Marzo 2018 alcuni cittadini italiani residenti a Berlino hanno deciso di fondare la Sezione Berlino-Brandeburgo dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) per offrire ai sempre più numerosi italiani presenti nel capoluogo tedesco una ulteriore opportunità di partecipare attivamente alla valorizzazione, promozione e rafforzamento dei valori posti a fondamento della Costituzione della Repubblica Italiana, nata dalla vittoria delle forze della Resistenza sul nazifascismo.

La Festa della Liberazione del 25 Aprile è certamente il momento più opportuno per invitare gli italiani residenti all’estero a partecipare alle diverse iniziative promosse da forze politiche e associazioni locali, che riportiamo di seguito, e per unirsi a quanti ritengono di poter contribuire a raccogliere l’eredità politica e morale e l’esempio dei partigiani e di quanti caddero per conquistare la libertà e la democrazia, tenendo viva la memoria del loro sacrificio e della loro lotta come patrimonio essenziale per combattere le forme vecchie e nuove di nazifascismo, di nazionalismo e di razzismo.

Da diversi anni si assiste in Italia e in Europa al riemergere e svilupparsi di fenomeni di neofascismo che, spesso con l’alibi dei processi migratori, alimentano forme nuove di razzismo, xenofobia, intolleranza e sovranismo, che rappresentano una minaccia consistente al processo di costruzione Europea e, soprattutto ai valori della pace e della democrazia che ne sono il fondamento.

Per contrastare questi fenomeni la mobilitazione delle forze democratiche e progressiste è decisiva ed è per questa ragione che rivolgiamo un appello agli italiani all’estero, e ai cittadini tedeschi che condividono le finalità della nostra associazione, ad unirsi in un impegno qualitativamente rinnovato nella promozione dei valori della Resistenza e della Costituzione Repubblicana.

Di seguito, alcune iniziative che si svolgeranno nella giornata di oggi

Centro di documentazione sul lavoro forzato durante il nazismo

Britzer Straße 5, 12439 Berlino-Schöneweide
h 17:30-18:30
Visita guidata della esposizione permanente dedicata agli Internati Militari Italiani in lingua tedesca (gratis).

h 19-21
Incontro con il testimone Michele Montagano, classe 1921, ex Internato Militare Italiano in Germania dal 1943 al 1945, Presidente dell’Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia.

L’incontro verrà moderato dal direttore dell’Istituto Italiano di Cultura.
Iniziativa del Centro di documentazione (Fondazione Topografia del Terrore) in
collaborazione con Ambasciata d’Italia a Berlino e Istituto Italiano di Cultura.

Cinema IL KINO

Nansenstraße 22 12047 Berlino-Neukölln

h 16.00-19.00
Proiezione dei documentari “Bere per dimenticare” di Carla Molino e di “Non ci è stato regalato niente” di Eric Esser, 2014.

Il film fornisce un ritratto di Annita Malavasi, partigiana durante l’occupazione tedesca in Italia nella seconda guerra mondiale col nome di battaglia “Laila” nonché una delle poche donne comandanti nella Resistenza, poi sindacalista.

Associazione Rote Insel

Mansteinstraße 10 10783 Berlino-Schöneberg
h 17-mezzanotte
Pizzata Resistente: Festeggiamo la Liberazione dal Fascismo di ieri, lottiamo contro i fascismi di oggi!

Per contatti scrivere a Sezione ANPI Berlino-Brandeburgo: [email protected]