Plus Hostels website
visitberlinturists
© VisitBerlin

Il numero di turisti a Berlino è quasi quadruplicato negli ultimi vent’anni. Ancora oggi, l’incremento è costante.

Nei primi sei mesi del 2013, 5,3 milioni di visitatori sono transitati dalla capitale tedesca. E se ne attendono 11 milioni entro la fine dell’anno. Più dell’anno scorso, quando furono 9,9 milioni.

Un Besucherboom da 26 milioni di pernottamenti e dagli introiti difficilmente calcolabili. Sono diminuiti i visitatori dalla Spagna (-17%), mentre aumentano quelli provenienti dalla Russia (+19,7%).

Il sindaco Klaus Wowereit gongola: “Ogni minuti, venti turisti arrivano in città”. Un record, che rende Berlino la città più visitata d’Europa, e che porta in dota centinaia di milioni di euro.

Quest’anno i guadagni dal settore turistico dell’8,1 per cento rispetto al 2012. Wowereit vorrebbe trarre ancora maggiore profitto da questo successo, introducendo una tassa di soggiorno (come accade, ad esempio, a Roma).

Intanto aumentano anche i posti letto: se nel 1993 se ne contavano solo 36mila, attualmente ce ne sono 130mila, che diventeranno 150mila entro il 2016. L’obiettivo è superare quota 30 milioni di pernottamenti nei prossimi anni. Una sfida tutt’altro che impossibile.

Leggi anche:

I turisti amano Berlino, Berlino non ricambia

valeriobassan15

Non c’era ancora, quando Christiane F. inseguiva i suoi fantasmi alla stazione dei treni di Zoologischer Garten. E non c’era nemmeno quattro anni fa, quando tutto l’isolato era ancora poco –> Leggi tutto

1 commento

Comments are closed.