Attualità

Tegel e Schönefeld, addetti alla sicurezza in sciopero

© berlin-airport.de

Gli addetti alla sicurezza al lavoro negli aeroporti tedeschi, questa mattina, hanno incrociato le braccia. Lo sciopero è stato indetto, con una mossa a sorpresa durante la notte, dal sindacato ver.di (Vereinte Dienstleistungsgewerkschaft). Moltissimi gli aderenti anche in entrambi gli aeroporti della capitale Berlino, Tegel e Schönefeld.

Gli scioperanti chiedono la firma di un nuovo contratto collettivo che rispetti al meglio le attuali normative sulle condizioni di lavoro. L’intento è quello di mettere sotto pressione la Bundesverbandes der Sicherheitswirtschaft, la Federazione di sicurezza economica.

Il sindacato ver.di rappresenta oltre 15mila lavoratori nell’ambito della sicurezza aeroportuale. Non sono ancora disponibili dati precisi sulla partecipazione allo sciopero, che comunque non dovrebbe incidere in modo eccessivo sul regolare svolgimento della giornata lavorativa degli scali.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
i