Prenzlauer Berg, si sa, è una delle zone di Berlino più frequentate da famiglie con bambini piccoli. Merito dei tanti parchi, delle scuole, e di una popolazione prevalentemente giovane. Ad alcuni, però, questa cosa non piace. É il caso di una storica caffetteria del quartiere, la “The Barn Roastery” di Schönhauser Allee.

Stanco dal continuo via vai di mamme con figli a carico, il proprietario Ralf Ruller ha preso una decisione drastica, che farà senz’altro discutere: all’ingresso ha posto una specie di pesante “spartitraffico” di pietra che impedisce l’ingresso ai passeggini. A scanso di equivoci, vi ha pure posto sopra un cartello, che mostra un passeggino con una croce sopra.

«Il mio è un caffé per adulti. Non un asilo nido», ha spiegato il 45enne, che si è giustificato: «Non odio i bambini. Semplicemente, le madri non sono il mio target di riferimento. Per loro ci sono un sacco di altri posti». Motiviazione, cui Ruller aggiunge anche quella della sicurezza: «Questo posto era pieno di bambini che correvano. É troppo pericoloso per noi che lavoriamo». E voi, cosa ne pensate?