Arrestato a Neukölln il porno killer canadese

4 June 2012

Share Button

L’attore porno canadese Luka Rocco Magnotta, soprannominato dalla stampa “The Canadian Psycho“, è stato arrestato a Berlino nella giornata di lunedì.

Accusato di aver ucciso e fatto a pezzi il proprio compagno, uno studente cinese di stanza a Montreal, il sospetto è stato fermato dalla polizia in un internet café di Neukölln.

La notizia è stata diffusa dalla Bild: la forze dell’ordine hanno confermato l’arresto Magnotta. Successivamente Ricercato dall’Interpol, sul giovane canadese pende un’accusa per omicidio.

Lo scorso 24 maggio, Magnotta avrebbe ucciso il fidanzato Justin Lin, filmando il tutto in un video successivamente uploadato all’interno del suo canale Youtube.

Successivamente, Magnotta aveva lasciato il Canada in direzione Europa, soggiornando prima a Parigi, poi a Berlino. Nelle ultime ore ha trovato anche il tempo di caricare su Youtube un video in cui “saluta” i propri fan.

Avvistato su di un autobus diretto a Berlino, Magnotta è stato arrestato nel pomeriggio di lunedì. Quando la polizia lo ha fermato, il giovane stava navigando su un sito porno e leggendo articoli che lo riguardavano.

Pochi istanti prima di essere ammanettato avrebbe detto agli agenti: “Mi avete preso”. Ora dovrà vedersela con la legge tedesca e, successivamente, con quella canadese.

Share Button