le conseguenze dell'amore, cinemaperitivo, toni servillo, paolo sorrentino, david di donatello, berlinio, proiezione, OmU, lingua originale, sottotitoli in inglese, berlin, rosa luxemburg, babylon, cinema, babylon kino, kino, mitte, servillo, premio oscar

di Alessia del Vigo

Uno dei primi film di Paolo Sorrentino ci presenta un Toni Servillo incredibile nel ruolo di un uomo in pausa, costretto a vivere in solitudine e talvolta avvezzo a trattare con persone di dubbia natura. Il film Le conseguenze dell’amore, prodotto nel 2004, ha letteralmente sbancato ai David di Donatello del 2005, dove ha vinto ben cinque premi, spaziando dal miglior attore protagonista (Toni Servillo) a miglior sceneggiatore e regista (Paolo Sorrentino).

Il film ci presenta un uomo di mezza età, Titta di Girolamo, che da otto anni vive isolato in un hotel a Lugano. Titta cerca ogni giorno di ammazzare il tempo, giocando a carte con un’anziana coppia. Nessuno sa che cosa faccia nella vita, davvero. Non ha più contatti con la sua famiglia e ogni mese riceve una valigetta piena di soldi, che deve consegnare in banca. Fino a questo punto della storia verrebbe da chiedersi quale sia il nesso tra il titolo, “Le conseguenze dell’amore”, appunto, e la storia del protagonista. Se Titta vive da otto anni in questo stato di isolamento forzato, per quanto di lusso, si troverà un giorno a doversi accorgere della barista dell’hotel, Sofia. Questo perché non bisogna mai sottovalutare le conseguenze dell’amore. Titta romperà il codice che lo obbliga a vivere la sua vita, cambiandola drasticamente.

Il film “Le conseguenze dell’amore” sarà il protagonista dell’appuntamento con il Cinemaperitivo curato da Mara Martinoli, domenica 1 Aprile alle ore 16.00, presso il Cinema Babylon di Rosa-Luxemburg Straße. Come di consueto la rassegna di cinema italiano propone la proiezione del film alle ore 16.00, a seguire dibattito in italiano e tedesco con la curatrice, accompagnato da un aperitivo. Il film sarà trasmesso in lingua originale (italiano) con sottotitoli in inglese.

Il prossimo appuntamento con il Cinemaperitivo curato da Mara Martinoli sarà il 22 Aprile, con l’anteprima del film “Principe Libero”, sulla figura di Fabrizio De André.