Berlino ha più turisti di Roma

6 August 2015

Share Button

di Martina Hell

Il settore del turismo è in costante crescita in Germania, in particolare a Berlino, che in pochi anni è diventata la terza città europea più visitata.

Nel 2014 sono stati, infatti, 12 milioni i turisti che hanno scelto di recarsi nella capitale tedesca.

Berlino viene scelta come meta per le vacanze perché multiculturale, ricca di locali notturni, i mezzi pubblici sono funzionanti e i prezzi sono economici.

A Berlino, infatti, si può cenare con poco più di dieci euro, metropolitane e autobus sono quasi sempre puntuali e frequenti anche durante la notte. È una città ricca di proposte e offerte culturali, con musei, teatri ed esposizioni di fama internazionale, concerti e club.

Berlino sta rapidamente raggiungendo le prime due capitali in classifica, Londra e Parigi, avendo conseguito nel 2014 ben 28 milioni di pernottamenti in strutture alberghiere.

A contribuire all’aumento in buona parte sono gli italiani, che, seguiti da spagnoli e americani, visitano sempre più spesso la Capitale della Germania.

Molti di loro affermano di rimanere affascinati soprattutto dall’atmosfera della città, piuttosto che dai monumenti.

Più che la Porta di Brandeburgo o la Fernsehturm ad Alexanderplatz, rimangono sorpresi dalla facilità con cui ci si riesce a spostare con i mezzi pubblici, dalla quantità di giovani che affolla le vie di Friedrichshain la sera e dalla vivacità dei mercatini di Boxhagener Platz o del Mauerpark, la domenica.

Nel giro di pochi anni, Roma è scesa in classifica delle città europee più visitate, cedendo il podio a Berlino.

Il successo in chiave turistica è piuttosto recente, chi punta su questo settore ha investito sulla città, mettendo a disposizione servizi e agevolazioni che attraggono sempre più viaggiatori. Roma invece è sempre stata abituata all’arrivo dei turisti. Si investe meno in questa direzione, gli alberghi sono più costosi di quelli di Berlino, come anche i ristoranti; forse Roma si è convinta che, grazie alle bellezze della città, i turisti continueranno ad arrivare.

Pensare che Berlino sia più visitata di Roma, devo ammettere, mi dispiace. Ho abitato per diversi anni nella capitale italiana e l’ ho sempre considerata come un museo a cielo aperto. Per andare al lavoro prendevo l’autobus che passa per il centro. Dal finestrino, oltre il caos della città con doppie file di macchine posteggiate e bancarelle di souvenir improvvisate, intravedevo i Fori Imperiali, i Mercati di Traiano e il Colosseo. Mi sentivo fortunata, quasi privilegiata, a poter scorgere ogni giorno quella bellezza.

Berlino non ha né il Colosseo né i Fori Imperiali. Non ha la storia antica di Roma, forse non ha neanche lo stesso fascino.

Berlino è però una città che, più volte distrutta, ha saputo riprendersi e cercare il meglio. Che sia ormai più visitata della capitale italiana è un dato su cui riflettere, cosi come fa riflettere notare che la Lonely Planet di Roma abbia appena poche pagine in più rispetto a quella della metropoli tedesca.

Berlino ha superato Roma dimostrando che si può fare molto con poco, mentre Roma, purtroppo, mostra ormai di saper fare davvero poco anche se ha molto.

Share Button