Home » #Kolibri – Satira tedesca per italofoni

#Kolibri – Satira tedesca per italofoni

https://www.ilmitte.com/wp-content/themes/city-desk/timthumb.php?src=https%3A%2F%2Fwww.ilmitte.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2013%2F09%2Fkolibri.png&q=90&w=958&h=530&zc=1

kolibrii#44

Venticinque anni fa cadeva il Muro che divideva in due la Germania. Come se da noi abbattessero la Salerno-Reggio.
[leggi tutto lo speciale]

kolibrii#43

Berlino, davanti alla porta di Brandeburgo è vietato mascherarsi. Ma allora quello è proprio Dell’Utri!
[twittalo]

kolibrii#42

Renzi a Berlino. “Ma lasciatemi ringraziare Angela per il lavoro svolto fin qui”.
[twittalo]

kolibrii#41

Il governo tedesco: “Esportando troppo danneggiamo l’Europa”. Quindi non lo fanno solo per i soldi.
[twittalo]

kolibrii#40

Berlino vuole ridurre al minimo le proprie emissioni inquinanti. Torino c’è già riuscita.
[twittalo]

kolibrii#39

Berlino, le Pussy Riot annunciano il debutto nel mondo della politica. Con grande sollievo di quello della musica.
[twittalo]

 kolibrii#38

Berlino, chiude il principale luogo di ritrovo dei neonazisti. È bastato abbassare il coperchio.
[twittalo]

kolibrii#37

La Shoah è lo sterminio di milioni di Ebrei da parte dei nazisti. Che sono miliardi.
[leggi la Biocrazia sulla Shoah]

kolibrii#36

Berlino, su Google Maps rispunta piazza Adolf Hitler. Prima di indignarvi aspettate che Carlo Conti domandi chi è.
[twittalo]

kolibrii#35

Angela Merkel è considerata la donna più potente del mondo. Anche quando non ride.
[leggi la Biocrazia su Angela Merkel]

kolibrii#34

Quando cadde il Muro, i militari dell’Est avevano l’ordine di sparare sulla folla. Quelli dell’Ovest di lanciare Rayban.
[twittalo]

kolibrii#33

I missili russi schierati da Putin possono arrivare fino a Berlino. Lo dicono i residenti per liberarsi dei turisti.
[twittalo]

kolibrii#32

Esiste una sede del Pd anche a Berlino. Quindi è inutile scappare.
[twittalo]

kolibrii#31

In Germania la prostituzione è un lavoro. E il parlamentare un altro.
[twittalo]

 kolibrii#30

A Berlino la disoccupazione è ai minimi storici. Hanno deciso di esportare anche quella.
[twittalo]

kolibrii#29

Trasmissione Rai accusata di diffondere stereotipi antitedeschi. È un’intervista a Ratzinger.
[twittalo]

kolibrii#28

Dipendente di un supermercato tedesco diventa re in Ghana. Proprio adesso che pensava di avercela fatta.
[twittalo]

kolibrii#27

Berlino, un museo racconta la vita quotidiana nella DDR. In cuffia.
[twittalo]

kolibrii#26

In un quartiere di Berlino è nato un gruppo che si batte per la libertà dalla pubblicità. Maggiori dettagli fra sessanta secondi.
[twittalo]

kolibrii#25

Per un weekend, i berlinesi possono dormire in hotel 5 stelle a prezzi stracciati. È un’iniziativa dei ladri d’appartamento.
[twittalo]

kolibrii#24

Molti turisti pensano che Berlino sia una città maleducata. Allora lo scrivono sulla Porta di Brandeburgo.
[twittalo]

kolibrii#23

Aver seppellito in un cimitero ebraico il capo della Gestapo non è poi tanto terribile. Se era vivo.
[twittalo]

kolibrii#22

Il vescovo di Limburg ha speso trenta milioni  di euro per ristrutturare la diocesi. Con quella cifra avrebbe potuto sfamare dieci senatori.
[twittalo]

kolibrii#21

I Verdi: “I turisti stanno distruggendo Kreuzberg”. Ma solo per farsi una foto tra le rovine.
[twittalo]

kolibrii#20

Gli Stati Uniti ascoltavano le conversazioni di Angela Merkel. Per perfezionare la pronuncia di “Ich bin ein Berliner”.
[twittalo]

kolibrii#19

Datagate, Obama telefona alla Merkel per scusarsi. “Come sarebbe chi mi ha dato il tuo numero?”
[twittalo]

kolibrii#18

A Berlino una tavola rotonda sulla lotta alla mafia. Anche a te vengono in mente i cavalieri?
[twittalo]

kolibrii#17

Solo il 12% degli italiani a Berlino ha un lavoro. Gli altri fanno i motivatori.
[twittalo]

kolibrii#16

I lefebvriani disposti a celebrare il funerale di Priebke. Come se niente Fosse.
[twittalo]

kolibrii#15

Anche Berlino alle prese col problema dell’amianto. Quando il vento soffia dall’Italia.
[twittalo]

kolibrii#14

A Berlino centomila nuovi posti di lavoro entro il 2020. Un italiano ci crederebbe solo in campagna elettorale.
[twittalo]

kolibrii#13

A Berlino c’è una scuola che insegna a vivere fuori dalla società del benessere. Più a sud viene naturale.
[twittalo]

kolibrii#12

In Germania circolano ancora trentamila Trabant. Nonostante il frontale con la Storia.
[twittalo]

kolibrii#11

Anche i tedeschi verso le larghe intese. Ci copiano sempre le idee peggiori.
[twittalo]

 kolibrii#10

A Berlino arrivano venti turisti al minuto. Sì, ma perché hanno valigie di cartone?
[twittalo]

kolibrii#9

Il giorno in cui la DDR iniziò la costruzione del Muro, Kennedy si arrabbiò moltissimo. È l’ultima versione della CIA sulle cause del decesso.
[twittalo]

kolibrii#8

Elezioni tedesche: grande delusione tra i sostenitori della SPD. Ma davvero non è stato possibile far votare i greci.
[twittalo]

kolibrii#7

Berlino è la città più visitata d’Europa. “Dica ’33”.
[twittalo]

kolibrii#6

Quattro politici italiani andranno ad aggiornarsi a Berlino. Chissà le facce quando sapranno del Muro.
[twittalo]

kolibrii#5

A Berlino c’è un cantiere ogni 53 metri. Così adesso dall’Italia emigreranno anche gli anziani.
[twittalo]

kolibrii#4

Difficile stabilire quanti siano gli italiani a Berlino. Se nessuno ammette di esserlo.
[twittalo]

kolibrii#3

Berlino è il secondo comune più popoloso dell’Unione europea. Lo dice un rapporto sui retrobottega di Prato.
[twittalo]

kolibrii#2

Berlino dista settanta chilometri dal confine polacco. Ma ogni tanto è bene controllare.
[twittalo]

kolibrii#1

Angela Merkel: “Shoah vergogna tedesca”. Proprio non li considera, i partner europei.
[twittalo]

kolibri

Kolibri, come il nome del cabaret di Berlino protagonista delle serate di divertimento sfrenato dei ruggenti anni ’20.

Kolibri, come un riferimento alle ridotte dimensioni delle battute satiriche ospitate settimanalmente in questo spazio virtuale.

Kolibri è una piccola finestra all’ultimo piano di un Altbau da cui osservare e commentare la Germania, Berlino e gli italiani a Berlino con la giusta dose di ironia.

Kolibri è la nuova rubrica firmata per Il Mitte da edelman, già autore per Il Misfatto, l’inserto satirico de il Fatto Quotidiano, e per Spinoza.it.