nude
Photo by VIK hotels group

Un ignoto voyeur sta seminando da mesi una certa dose di panico nelle saune, spa e centri benessere di Berlino e del Brandeburgo, fotografando o filmando donne nude e divulgando in seguito in rete il materiale raccolto.
Tutto questo è emerso da una segnalazione della Berliner Zeitung, a cui è recentemente seguita un’indagine formale della polizia. Lo ha reso noto il portavoce Thomas Neuendorf, che ha dichiarato che le forze dell’ordine procederanno senz’altro a ulteriori investigazioni.

Come tutto questo sia potuto accadere in contesti in cui è difficile fare uso di cellulari o dispositivi analoghi, resta ancora relativamente misterioso.
Di sicuro, da quando i fatti sono stati resi noti, le frequentatrici di saune e centri benessere informate dei fatti sono molto più vigili e accorte.
Il responsabile (sempre ammesso che sia solo uno) rischia non solo una pena pecuniaria, ma anche la reclusione. Competente sarà la polizia del distretto in cui si trova il luogo in cui si è verificato il fatto. Al di là del processo penale, inoltre, si dovranno mettere in conto anche le cause civili che diverse donne intenteranno per veder risarcita la sofferenza provata e il danno morale subito.

Non si sa ancora se le ricerche della polizia seguiranno solo la pista informatica oppure se ci saranno anche agenti infiltrati all’interno delle saune e delle spa che si ritengono a rischio e di sicuro le autorità cittadine non hanno ritenuto opportuno né utile fare chiarezza sul punto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here