Performing Arts Festival
© Mary Filardi

Di Grillen im Kopf avevamo già parlato tre anni fa, in occasione di una serie di date che si tennero alla Ballhaus Ost.

Nel tempo sono cambiate molte cose, com’è giusto che sia. Sono cambiate probabilmente le teste dietro questo progetto, sono cambiate le attitudini, forse sono mutati anche le aspettative, la richiesta, il ruolo del pubblico e del teatro stesso.
Ciò che non è cambiato è sicuramente lo spettacolo, Grillen im Kopf, che andrà in scena oggi, 15 giugno, alle ore 21.00 per la regia di Elettra De Salvo e con Carlo Loiudice come protagonista. Lo spettacolo si inserisce nell’ambito del Performing Arts Festival e la location è ZENTRUM danziger50, in Danziger Straße 50, Prenzlauer Berg (10435).
La storia è quella di “una sorta di Pinocchio al rovescio” (Andrea Bajani), parla infatti di un artista che decide di togliersi una volta per tutte “i grilli dalla testa” con un’operazione chirurgica, diventando quindi una persona con la testa sulle spalle. Abbandona quindi ogni aspirazione creativa per perseguire, invece, l’obiettivo della stabilità economica e professionale.

L’autrice del testo (nell’originale L’orologio è Rotto) è Nora Cavaccini, la nostra Povera ma Sexy.
Il testo di Nora è nel frattempo diventato anche un libro illustrato da Daniele Roccaro, pubblicato in doppia versione italiana e tedesca ed edito da Caratteri Mobili.
Dalle parole dell’autrice si percepisce l’importanza di aver voluto creare e far vivere un protagonista “uomo”. Una scelta precisa e, talvolta, sofferta. Quel protagonista personificato poi da Carlo Loiudice, eccezionale attore pugliese, molto impegnato nel teatro sia a Berlino che in Italia, in qualità di performer e di insegnante. Il ragazzo con i grilli per la testa (Grillen im Kopf, per l’appunto).

La regista, Elettra de Salvo è un nome molto conosciuto nell’ambiente degli italo-berliners. Vincitrice del premio di Italiana dell’anno 2013, performer, coach, attrice di altissimo livello, ha assolto al non facile compito di riadattare, rimodellare, reinterpretare in chiave teatrale, ma soprattutto di rispettare, il testo della Cavaccini. Un testo che fa perno su una domanda fondamentale: cosa accade nel momento in cui si abbandona un ideale?

GrillenImKopf

GRILLEN IM KOPF / GRILLI PER LA TESTA (ita + de)
15 giugno 2017 | ore 20:00
ZENTRUM danziger50, Danziger Straße 50, Prenzlauer Berg (10435)