Topografia del Terrore
Photo by Bernt Rostad©

Proprio dietro a uno dei frammenti ancora in piedi del Muro di Berlino, vicino alla costruzione di Martin Gropious e a due passi da Potsdamer Platz, è possibile visitare la famigerata “Topografia del terrore“, esposizione permanente che documenta l’orrore nazista proprio nel luogo in cui il regime aveva i suoi centri di potere.
Ci troviamo infatti nel quartiere di Kreuzberg, nella Niederkirchnerstraße 8, che un tempo era chiamata Prinz-Albrecht-Straße 8.
Su quest’area, dal 1933 al 1945, sorgeva un complesso di edifici che oggi sono noti come “Prinz-Albrecht-Gelände“, e che comprendevano il quartier generale della Gestapo, la polizia segreta di Stato, e il carcere in cui venivano torturati gli oppositori, la direzione delle SS e la centrale dei servizi di sicurezza (nel palazzo Prinz-Albrecht, in Wilhelmstraße 102) e l’ufficio centrale per la sicurezza del Reich (RSHA).
In Prinz-Albrecht-Straße 9, invece, si trovava l’Hotel Prinz-Albrecht, che dal 1934 fu la sede del Reichsführers delle SS Heinrich Himmler.

Alla fine della seconda guerra mondiale quegli edifici furono gravemente colpiti dai bombardamenti dagli alleati e il progetto “Topografia del terrore” fu concepito, nel 1987, proprio per contrapporsi al ricordo doloroso di un passato da dimenticare. Dal 1987 al 2010 il progetto fu praticamente un lungo work in progress.
Con il suo milione e oltre di visitatori all’anno, il centro di documentazione è considerato uno dei luoghi della memoria più famosi di Berlino e consta di numerosi documenti e fotografie, che narrano gli orrori del nazismo esattamente nei luoghi in cui furono concepiti.

Ulteriori informazioni

Indirizzo: Niederkirchnerstraße 8 10963 (Berlin Kreuzberg)
Orari di visita: tutti i giorni della settimana, domenica incluse, dalle ore 10.00 alle ore 20.00. È possibile visitare gli spazi esterni fino al tramonto.
Prezzo di ingresso: libero
L’esposizione è accessibile alle sedie a rotelle


È possibile arrivare

con l’S-Bahn: S1, S2, S5 (S Anhalter Bahnof)
con l’autobus: M29 (Wilhelmstr./Kochstr.), M41 (Abgeordnetenhaus)