3991649864_da54fd481d_z

Giovedì 9 febbraio il cinema Delphi (Gustav-Adolf-Straße 2, 13086) celebrerá 5 anni di attività e l’apertura della Berlinale proiettando “Sunrise, a Song of Two Humans“, il capolavoro del maestro espressionista Murnau. Perla del cinema muto, soffuso di potente lirismo e suggestioni amplificate dalla magia delle immagini, il film è il primo della sua era ad aver incluso una colona sonora sincronizzata.
La trama è costruita sul conflitto vissuto da un contadino e padre di famiglia, che si trova a essere irretito da una donna di città, improvvisamente giunta nel villaggio e destinata a gettare scompiglio nella tranquilla vita dell’uomo. Arrivato a meditare l’uxoricidio, il protagonista finisce tuttavia per rinsavire e riscopre l’amore per sua moglie e il senso della sua vita, mentre il sole sorge sul villaggio in una chiara metafora del ritorno della ragione.

Le porte verranno aperte alle ore 19.00, mentre il film verrà proiettato alle ore 20.00.
Nell’evento facebook ufficiale potrete trovare altre informazioni.
Il cinema in cui avverrà la proiezione, il Delphi, era un bellissimo cinema muto sito in Prenzlauer Berg, dettaglio che contribuirà a rendere l’esperienza un piacevolissimo viaggio in un altra era.
“Sunrise: A Song of Two Humans” fu premiato come miglior film alla prima edizione dei Premi Oscar, mentre nel 2007 l’American Film Institute l’ha inserito all’ottantaduesimo posto della classifica dei cento migliori film americani di tutti i tempi. Un notevole riconoscimento è stato attribuito anche dal British Film Institute, che ha inserito il film al quinto posto nella classifica dei 50 migliori film di tutti i tempi.