taxi berlin photo
Photo by airsoenxen©

di Sara Bolognini

Ieri notte si sono verificati a Berlino diversi episodi sgradevoli, che hanno a volte richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Un tassista di origini turche è stato aggredito da uno sconosciuto per motivi razziali. La polizia riferisce che l’aggressore è salito sul taxi nei pressi di Pestalozzistraße (Charlottenburg). Durante la corsa l’uomo ha iniziato ad offendere il conducente, che per questo ha intimato al cliente di scendere dall’auto. A quel punto pare che l’uomo abbia afferrato il tassista per la gola, ferendolo lievemente e poi scappando. Suona quasi come uno scherzo, ma si è persino preso la briga di pagare la corsa. Quest’aggressione è purtroppo l’ennesima da aggiungere alla lista, in un periodo in cui tensioni innescate dall’odio razziale sembrano dilagare.

Un altro episodio ha visto come protagonista un ventitreenne, che intorno alle 21.30 è stato aggredito da un gruppo di quattro uomini mentre attraversava il Kleiner Tiergarten (Moabit). I malviventi hanno minacciato il giovane con un coltello, per poi privarlo di soldi e cellulare. La vittima ha opposto resistenza, rimanendo però ferita alla mano da un colpo di bottiglia. Gli aggressori sono riusciti a fuggire e la polizia sta indagando per scoprire la loro identità. Il ragazzo si è dovuto recare all’ospedale.

Degli sconosciuti hanno dato fuoco ad un auto parcheggiata nella Lüderitzstraße. Si tratterebbe di una Maserati, che pare aver subito danni irreparabili. Anche altre auto che si trovavano nelle vicinanze sono state leggermente danneggiate. I vandali non sembrano aver lasciato tracce.

La donna che aveva riportato gravi ferite durante l’incidente stradale accaduto il 10 giugno sull’autostrada 115, all’altezza di Potsdam, è morta. Era madre di una bambina di dieci anni, anche lei coinvolta nell’incidente, ma rimasta solo lievemente ferita.

Vi segnaliamo inoltre alcune informazioni utili legate alla giornata di oggi.

Le rotte di alcuni treni regionali verranno oggi deviate a causa di un incendio, che ha arrecato danni agli impianti elettrici nelle zone dell’Havelland e Oberhavel. La Deutsche Bahn informa i passeggeri che fino a questa sera il RE6 percorrerà la tratta Henningsdorf-Gesundbrunnen, non passando più per Falkensee, dove verranno messi a disposizione dei bus per sostituire il servizio. Anche il RE20 da Potsdam Hauptbahnhof verrà deviato su Gesundbrunnen, non prestando più servizio nelle stazioni di Charlottenhof, Park Sanssouci e Golm.

Ecco uno sguardo sul traffico e sulla situazione nelle strade della capitale.
Marzahn: dalle 6 di questa mattina la Raoul-Wallenberg-Straße in direzione Landsberger Allee (all’altezza di Lea-Grundig Straße) è percorribile solo su una corsia.
Mahlsdorf: solo una corsia aperta sul Hultschiner Damm tra Seestraße e Kohlisstraße, in entrambe le direzioni.
Altglienicke: solo una corsia aperta sulla Grünauer Straße tra Keltensteig e Werderstraße.

Westend: a partire dalle 17.30 traffico intenso nella zona di Heerstraße.