12194617_669933549809482_326333073217103841_o
© Kunst -Etagen Pankow

di Zuleika Munizza

Ultima collettiva e ultima possibilità di visitare gli studi artistici del progetto KunstEtagen a Pankow.
Il tutto all’ombra dei bulldozer pronti ad entrare in azione per demolire l’edificio tra qualche mese.
Il Platten, edificio prefabricato tipico durante la DDR, sede della più grande azienda di coordinamento commerciale, lucroso business condotto dal Segretario di Stato Alexander Schalk Golodkowski, trasformato in un centro artistico e culturale.

Nel complesso ancora non rinnovato, che trasuda un’originale atmosfera da uffici ministeriali di regime, otto anni fa più di 50 artisti creano atelier e laboratori a canoni accessibili, portando una sferzata di rinnovamento ma il lungo braccio degli investitori arriva anche qui, in un angolo fin ora poco appetibile di Pankow, stretto tra il Rathaus (Municipio) e le bellissime ville del Majakowskiring.

Alcuni degli artisti sono stati invitati a spostarsi in un edificio vicino ancora vuoto e prima che gli escavatori entrino in azione, si terrà stasera e domani un’ultima vetrina finale. Prevista una grande festa di chiusura prima dello sfratto già comunicato per la fine dell’anno. Il valore aggiunto di questa mostra è il luogo, l’architettura che sopravvive quasi invariata negli ultimi 25 anni, potrebbe far da scenografia ad un film di spionaggio durante la DDR.

Per tutte le informazioni vi rimandiamo all’evento Facebook ufficiale.

6-format43
© Kunst -Etagen Pankow