Il palazzo del Juridicum, dove dovrà sorgere il progetto per la nuova sede della HfMDK. Foto © Philipp Messner / Flickr / CC BY-NC 2.0
Il palazzo del Juridicum, dove dovrà sorgere il progetto per la nuova sede della HfMDK. Foto © Philipp Messner / Flickr / CC BY-NC 2.0

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Il Kultur Campus prende finalmente forma e il Land dell’Assia stanzia 100 milioni per il trasferimento della scuola di musica, la Hochschule für Musik und Darstellende Kunst.

Il progetto di riqualificazione dell’ex campus universitario di Bockenheim in polo culturale e artistico è pressochè naufragato nella sua forma originaria e ha preso una piega molto diversa da quella paventata inizialmente dalle istituzioni stesse.

Nonostante assemblee e consultazioni con la popolazione del quartiere e della città in generale, solo una minima parte dei progetti proposti sono stati accolti dagli amministratori. Si è preferito fare cassa lasciando che la ABG – l’azienda municipalizzata che si occupa delle proprietà comunali – vendesse i lottiai privati.

Da quel momento è stato un susseguirsi di annunci di costruzioni di torri di uffici o appartamenti di lusso, non certo di spazi pubblici o autogestiti per la produzione di cultura.

Dell’idea originale è rimasto però l’intento di trasferire diverse istituzioni già esistenti proprio nell’area del campus. Tra queste la HfMDK che ha bisogno di più spazio da diversi anni. Ora si trova sulla Eschersheimer Landstraße, tra Grüneburgweg e Eschenheimer Tor.

Il progetto iniziale prevedeva la costruzione di una nuova sede al posto della Uni-Bibliothek a Bockenheim. Il problema è che il Campus Westend ancora non è dotato di una nuova biblioteca e la sua costruzione non avverrà nell’immediato futuro a causa dei costi elevati.

Ora però il governo regionale ha stanziato 100 milioni di euro per la realizzazione di una sede al posto del Juridicum. L’inizio dei lavori non è chiaro, il finanziamento sembra assicurato, ma ufficialmente si parla di una realizzazione entro i prossimi 10 anni. Ci potrebbe volere ancora un po’ quindi prima dell’effettivo trasferimento.

I lavori per la costruzione del Kultur Campus però dovrebbero iniziare già l’anno prossimo, almeno stando a quanto dice il Bürgermeister Olaf Cunitz. Nell’area si trasferiranno anche l’Hindemith-Institut, il Frankfurt LAB, la Hessische Theaterakademie, l’Ensemble Modern, la Forsythe Company e la Junge Deutsche Philharmonie. Aggiundeosi così al già presente Senckenberg-Museum.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!