berlin sunshine photo
Photo by Peder Sterll

Bentrovati e, innanzitutto, un sentito ringraziamento per la positiva accoglienza riservata alla nuova rubrica Jut.
Quindi, se il buongiorno si vede dal mattino  –  am Morgen erkennt man den Tag possiamo ritenerci lieti di questa partenza, perché si sa che chi ben comincia è a metà dell’opera – Gut begonnen ist halb gewonnen.

La saggezza popolare riserva alla partenza del mattino un’importanza particolare capace di influenzare tutta la giornata: si dice infatti che il mattino ha l’oro in boccaMorgenstund hat Gold im Mund e ammonisce che chi di buon mattino se la prende, tutto il giorno se la tiene – Wer schon frühmorgens schlechte Laune hat, behält sie den ganzen Tag.

Inoltre, in un tempo non troppo lontano, prima che il riscaldamento globale fosse una realtà, si poteva ancora guardare l’alba e il tramonto è azzardare una previsione verosimile:
Morgenrot, Regen droht – rosso di mattina la pioggia è vicina – Abendrot Gutwetterbot – rosso di sera, bel tempo si spera.

Anche questa volta siamo giunti alla fine della rubrica, e vorrei approfittarne per sfatare il mito che tutto ha un’unica fine, gli amici tedeschi amano infatti scherzare sul fatto che – Alles hat ein Ende nur die Wurst hat zwei! (Tutto ha una fine, solo la salsiccia ne ha due!).

Invece non ci sono dubbi che tutto è bene, ciò che finisce bene – Ende gut, alles gut e con questa semplice ma preziosa perla di saggezza vi saluto.

sabee lanzSabina Lanzoni: Ancora oggi mia madre ama raccontare che la mia propensione per la lingua tedesca si intuiva già durante le nostre prime vacanze al mare. Pare infatti che, fin da piccola, amassi inventare parole dal suono germanofilo, ma ahimè totalmente incomprensibili anche ai bambini tedeschi della riviera adriatica della metà degli anni ’70. Fortunatamente la maturità linguistica ha supplito tale lacuna e l’estate seguente la caduta del muro ho vissuto il mio primo periodo berlinese. Dagli anni dell’università (Dams, con indirizzo storia del cinema…tedesco, na klar!) ho sempre continuato a frequentare ed amare la città nel suo costante divenire.

Jut, ovvero gut in dialetto berlinese, vuole essere un piccola rubrica per condividere proverbi e modi di dire, nella doppia versione italiano-tedesca, sia per il puro piacere della
conoscenza della lingua e sia per offrire una buona risposta quando serve.
A buon intenditore poche parole… dem Kenner reichen wenige Worte.